Archivi tag: protezione civile

Ambiente, Braga: “In Commissione auditi Protezione civile e Ilva, due impegni del Pd in questa legislatura”

Protezione_Civile“Sono stati auditi, in Commissione Ambiente di Montecitorio, il capo Dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli e i commissari straordinari del Gruppo Ilva di Taranto. Due questioni importanti di cui il Pd si è occupato lungamente in questa legislatura e che dimostrano tutto il nostro impegno per la cura del nostro territorio, la salute dei cittadini e lo sviluppo del Paese nel rispetto dell’ambiente”. Lo afferma l’on. Chiara Braga, deputata comasca del Pd e prima firmataria della legge delega al Governo per il riordino del Sistema nazionale di Protezione civile.“Personalmente, oltre ad aver seguito i vari provvedimenti sull’Ilva, ho proposto e seguito in Parlamento l’iter della legge delega sul riordino della Protezione civile approvata a febbraio di quest’anno. Oggi sono in fase di scrittura i decreti attuativi da parte del Governo: siamo di fronte a un passaggio decisivo per cogliere la sfida di rafforzare ulteriormente il sistema della Protezione civile che in questi anni ha dovuto gestire ripetute calamità, fornendo strumenti e modalità di organizzazione ancora più efficaci per rispondere alle aspettative di cittadini, istituzioni e imprese davanti a quella che è una priorità e un’opportunità nazionale: quella della cura dal dissesto idrogeologico”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Economia e lavoro, Idee e politica, Notizie dal Parlamento | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Braga: “Riordino Protezione Civile e contratti di fiume strumenti per una buona gestione del territorio”

stemma-protezione-civile“Le tragedie di queste ultime ore in tutta Italia causate dal maltempo ci rammentano che il nostro è un Paese fragile dal punto di vista idrogeologico e che la messa in sicurezza, la manutenzione e la corretta gestione del territorio sono una priorità per tutti i cittadini. Lo ha peraltro autorevolmente ribadito anche il Presidente Sergio Mattarella poco fa. Il dissesto idrogeologico, di cui soffre non solo l’Italia, è poi un problema che rischia di farsi ancora più pesante per effetto dell’intensificarsi dei fenomeni meteorologici estremi dovuti ai cambiamenti climatici.  La Camera ha recentemente votato la legge delega sul riordino della Protezione Civile per affinare le azioni di intervento prima e post catastrofe ma, oltre agli interventi di emergenza, è in tal senso altrettanto utile, come emerge dal dibattito in corso oggi a Milano EXPO al decimo tavolo nazionale dei “Contratti di Fiume”, arrivare all’approvazione definitiva in Senato del Collegato Ambientale che proprio all’Art. 59 definisce la cura e la gestione dei fiumi come parte essenziale di una programmazione strategica e negoziata che persegue la tutela, la corretta gestione delle risorse idriche e la valorizzazione dei territori fluviali”. Così Chiara Braga a margine del dibattito in corso oggi in EXPO in occasione del X° Tavolo dei Contratti di Fiume.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , | Lascia un commento

Maltempo in Sardegna. Braga: “La vicenda di Olbia non si deve ripetere. Presto riordino Protezione Civile”

index“La vicenda del ponte sardo sul rio Siligheddu costato 80.000 euro e abbattuto ieri è sorprendente. Il manufatto, che come in passato faceva da “tappo” al defluire delle acque, fu infatti ricostruito tale e quale dopo la tragica alluvione che colpì la Sardegna nel 2013  perché, lo sostiene anche il sindaco di Olbia Giovannelli,  l’Amministrazione comunale è stata costretta al ripristino anziché alla costruzione ex novo di una struttura idonea dalla stessa destinazione d’uso dei fondi a disposizione, con i quali era possibile effettuare solo lavori di ripristino dell’esistente pre-evento. La Delega al Governo per il riordino del sistema di Protezione Civile in discussione non permetterà più il ripetersi di vicende simili grazie al previsto miglior coordinamento degli interventi e nell’utilizzo dei fondi nel periodo post emergenza, una durata limitata nel tempo degli stessi e  procedure certe. Oggi siamo tutti vicini alla Sardegna colpita da questa ondata di maltempo e lavoriamo in Parlamento per la rapida approvazione della legge Delega che consentirà un efficace riordino delle disposizioni di funzionamento della Protezione Civile a tutela della sicurezza dei cittadini e del miglior utilizzo delle risorse pubbliche”. Lo afferma Chiara Braga, deputata e responsabile Ambiente del Partito Democratico, prima firmataria della proposta di Legge Delega al Governo per il riordino del sistema di Protezione Civile.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , | Lascia un commento

Protezione Civile. Braga: “Ok Camera a delega riordino Protezione Civile. Passo importante verso cultura della prevenzione”.

stemma-protezione-civile“L’approvazione del testo unificato della Legge Delega per il riordino delle disposizioni in materia di Protezione Civile è un risultato importante per il rafforzamento della Protezione Civile, che già oggi rappresenta un’eccellenza nazionale. Il testo raccoglie altre proposte di Legge assieme quella di cui sono prima presentatrice e firmataria. Questo provvedimento mira a rendere più pronta e omogenea per cittadini, istituzioni e imprese la capacità di intervento nelle emergenze e soprattutto dà certezza di gestione anche nelle fase successive alle calamità”. Così dichiara Chiara Braga, deputata e responsabile Ambiente del Partito Democratico, a margine del voto sulla Delega al Governo per il riordino delle disposizioni legislative in materia di Protezione Civile. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Maltempo. Braga: “Oggi in aula la legge per il riordino della Protezione Civile. Più strumenti ad operatori e volontari”

stemma-protezione-civile“Torna in Aula oggi, con il seguito della discussione, la proposta di Legge Delega al Governo per il riordino del Sistema nazionale di Protezione Civile, di cui sono prima firmataria. Il senso della proposta di Legge Delega sul riordino della Protezione Civile è quello di dare presto strumenti efficaci ed omogenei che siano in grado di dare risposte adeguate ai cittadini, alle imprese, alle istituzioni coinvolte da calamità e catastrofi. La necessità di certezza di intervento durante l’emergenza e soprattutto dopo è dimostrata dall’eccellente lavoro che sta facendo in queste ore la Protezione civile nazionale, attraverso i centri operativi regionali, in occasione del maltempo che ha colpito l’Italia, in particolare Liguria ed Emilia Romagna. L’impegno del Partito Democratico nel promuovere questa legge di riordino, assieme a quello del Governo Renzi,con la Struttura di Missione contro il dissesto “ItaliaSicura”, è la dimostrazione che si è scelta finalmente la strada della prevenzione superando la logica delle emergenze a tutela dell’ambiente e a favore di settori chiave per l’attività sociale, culturale e economica del Paese”. Lo dichiara Chiara Braga, deputata e responsabile Ambiente del Partito democratico.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Braga: “La prossima settimana torna in aula la legge delega per il riordino della Protezione Civile”

stemma-protezione-civile“Ritorna in Aula martedì 15 settembre, con il seguito della discussione, la proposta di Legge  Delega al Governo per “il riordino del Sistema nazionale di Protezione Civile”, di cui sono prima firmataria. La Protezione civile italiana è un’eccellenza a livello internazionale, riconosciuta e valorizzata nella gestione di grandi emergenze, sia in Italia che all’estero. Ma di fronte all’aumentare della frequenza e della complessità delle situazioni di rischio, alla ripetuta disomogeneità delle condizioni di intervento,  è necessario rendere il sistema nazionale di Protezione Civile pronto anche a nuove e sempre più articolate sfide. E’ questo il senso della proposta di Legge Delega sul riordino della Protezione Civile:  ovvero ricostruire un quadro certo ed omogeneo, che sia in grado di dare risposte adeguate ai cittadini, alle imprese, alle istituzioni coinvolte da calamità e catastrofi. Rendere perciò disponibili strumenti più efficaci per affrontare la fase dell’emergenza acuta, ma anche quella successiva: quando si tratta di creare le condizioni per una ripresa delle normali condizioni di vita nei territori, da Nord a Sud, colpiti da calamità. Lo ha dichiarato Chiara Braga, deputata e responsabile Ambiente del Partito Democratico, sulla ripresa in Aula dell’iter della proposta di Legge Delega al Governo per il riordino del Sistema nazionale di Protezione Civile.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Economia e lavoro, Idee e politica | Taggato , | Lascia un commento

Braga: “In aula la delega riordino della Protezione Civile”

stemma-protezione-civile“Iniziata la discussione sulle linee generali del testo unificato di Delega al Governo per il riordino del Sistema nazionale di Protezione Civile, di cui sono prima firmataria. Proposta di Legge a cui se ne affiancano anche altre di differenti gruppi politici. Discutere di Protezione Civile significa prima di tutto ricordare che l’Italia è un paese estremamente fragile, esposto perciò ad un pluralità di rischi aggravati anche per effetto dei cambiamenti climatici. Ce lo rammentano, non solo nel passato, le calamità che hanno colpito di recente la città di Firenze, i comuni della riviera del Brenta in Veneto e, purtroppo, oggi l’ennesima tragedia che ha provocato in Cadore danni e tre vittime a seguito di una frana. Dal dopoguerra a oggi, oltre a migliaia di vittime, il costo dei danni legato a frane, alluvioni e terremoti e’ stimato nella spaventosa cifra di oltre 240 miliardi di euro. La Protezione civile italiana rappresenta già ora un’eccellenza a livello internazionale, riconosciuta e valorizzata nella gestione di grandi emergenze e non solo, sia in Italia che all’estero, ma di fronte all’aumentare della frequenza e della complessità delle situazioni di rischio, alla disomogeneità delle condizioni di intervento, il sistema nazionale  di Protezione Civile oggi deve essere pronto a nuove e sempre più articolate sfide. E’ questo il senso della proposta di Legge delega sul riordino della Protezione Civile: ricostruire un quadro certo ed omogeneo, che sia in grado di dare risposte adeguate ai cittadini, alle imprese, alle istituzioni coinvolte da calamità e emergenze. La vera chiave di volta è il rafforzamento della prevenzione, una sfida che riguarda non solo il sistema istituzionale di Protezione civile, ma anche le comunità locali e i singoli cittadini.  Strumenti più efficaci per affrontare la fase dell’emergenza acuta, ma anche quella successiva, cioè quando si tratta di creare le condizioni per una ripresa delle normali condizioni di vita nei territori, da Nord a Sud, colpiti da calamità”. Così dichiara Chiara Braga, deputata e responsabile Ambiente del Partito Democratico, a margine della discussione sulle linee generali del testo unificato di Delega al Governo per il riordino del Sistema nazionale di Protezione Civile.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Protezione Civile, Braga: “Al via l’iter del disegno di legge di riordino”

stemma-protezione-civileLa proposta di legge di riordino delle disposizioni legislative in materia di sistema nazionale e coordinamento della protezione civile, a prima firma della deputata  Chiara Braga, e sottoscritta da oltre 70 deputati del Partito Democratico, tra i quali anche il comasco Mauro Guerra, è stata oggi incardinata alla Camera, in Commissione Ambiente, con l’intervento della relatrice on. Raffaella Mariani(PD). Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Braga: nuove norme per la Protezione civile

“Di fronte alle gravi emergenze causate dal maltempo di questi giorni in alcune zone del nostro Paese e ai più diversi eventi naturali catastrofici o ai vari fatti disastrosi, emerge tutta l’importanza per il sistema nazionale di poter fare affidamento su una Protezione Civile che sappia intervenire con efficacia, tempestività e con risorse adeguate”. Questo il commento dell’onorevole Chiara Braga, responsabile Pd della difesa del suolo.

“Proprio in questi giorni, insieme all’on. Mariani e agli altri deputati Pd appartenenti alla Commissione Ambiente, – sottolinea la parlamentare comasca – abbiamo presentato una risoluzione al fine di promuovere le opportune modifiche di legge che garantiscano la possibilità del nostro sistema nazionale di operare con efficacia mediante il superamento delle evidenti difficoltà e ad individuare le risorse certe per l’attività di protezione civile che non gravino ingiustamente sulle popolazioni colpite da eventi calamitosi”.

“Impegnamo il Governo a prevedere meccanismi di controllo e procedure che garantiscano l’effettiva destinazione delle risorse alle iniziative di protezione civile, escludendo da queste ogni altra attività impropria, come l’organizzazione dei “grandi eventi”, assicurandone la doverosa trasparenza e congruità, senza indebolire la capacità d’intervento”.

“Va inoltre salvaguardato – conclude la Braga – l’assetto basato sui principi di sussidiarietà e integrazione che rendano la Protezione civile capace non solo di intervenire prontamente nelle emergenze ma di agire nell’ambito della prevenzione e previsione dei rischi”.

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica, Territorio | Taggato , | Lascia un commento