Archivi tag: pedemontana

Tangenziali di Como e Varese. Gaffuri: “Renderle gratuite è interesse anche della Regione”

La Regione non intende impegnarsi per togliere il pedaggio delle tangenziali di Como e Varese. La maggioranza di centrodestra ha infatti votato contro l’ordine del giorno del consigliere regionale del Pd Luca Gaffuri che intendeva chiedere alla Regione un impegno nei confronti della società Autostrada Pedemontana Lombarda Spa, di concerto con CAL Spa, perché riformuli il piano finanziario dell’opera escludendo il pedaggio per le tangenziali. Continua a leggere

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , | Lascia un commento

Pedemontana. Gaffuri: “Senza un nuovo piano finanziario società a rischio fallimento”

pedemontana2--400x300Il consigliere regionale del PD Luca Gaffuri ha presentato un ordine del giorno al bilancio di previsione 2016-2018 in discussione nella giornata di domani in Consiglio regionale relativo al pagamento del pedaggio sulle tangenziali di Como e Varese. Dal primo dicembre infatti è previsto l’applicazione del pagamento rispettivamente di € 0,62 e € 1,01 sulle tangenziali di Como e Varese determinando lo scarso utilizzo delle due infrastrutture da parte degli automobilisti e conseguentemente mette in dubbio l’effettiva sostenibilità del Piano Economico Finanziario in essere. Con l’ordine del giorno si chiede alla Giunta di “attivarsi, anche valendosi delle prerogative connesse alle partecipazioni societarie detenute da Regione Lombardia, affinché sia predisposta da Autostrada Pedemontana Lombarda Spa in raccordo con CAL Spa un’ipotesi di soluzione che, a partire da puntuali valutazioni sulla congruità e l’effettiva applicabilità del pedaggio sulle tangenziali di Como e Varese alla luce dei dati rilevati dalla loro messa in esercizio e sulle possibili rimodulazioni ed esenzioni, garantisca la sostenibilità del piano economico finanziario delle opere, preveda il completamento del sistema autostradale (non esclusi i secondi lotti delle due tangenziali), tuteli gli investimenti sinora effettuati, consenta la fruibilità reale dell’infrastruttura da parte degli utenti e possa essere oggetto di confronto con il Ministero delle Infrastrutture”.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , | Lascia un commento

Pedemontana e tangenziali: “Il Pd al Governo ha fatto tutto quello che doveva. Sono Maroni e la Lega a non aver fatto nulla”

pedemontana2--400x300“La Lega sbaglia bersaglio. Deve bussare alla porta del suo presidente Maroni, è lui il responsabile di quanto sta accadendo. Il Pd al Governo ha fatto tutto quello che doveva mettendo un miliardo e 200 milioni di euro per Pedemontana e Tangenziali di Como e Varese. Inoltre, sotto il Governo Renzi, si è aggiunta la defiscalizzazione dell’opera per un totale di 400 milioni di euro. Maroni al contrario è stato inadempiente: doveva trovare i soggetti privati per finanziare il completamento dell’opera e attivarsi per presentare un nuovo piano finanziario al Cipe per eliminare i pedaggi sulle tangenziali. Non ha fatto nulla di tutto questo ma solo chiacchiere e propaganda”. Così interviene il segretario e consigliere regionale del Pd Alessandro Alfieri in merito alla bocciatura dell’emendamento della Lega, ieri sera in Commissione Bilancio della Camera dei deputati, che chiedeva al Governo un contributo di 500milioni di euro in tre anni in favore di Autostrada Pedemontana Lombarda. L’opera, che è in project financing, ha già ricevuto contributi pubblici, su un massimo del 50% consentito, per oltre il 40% dell’ investimento totale nonostante l’infrastruttura sia stata realizzata solo per il 30%.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , | 1 commento

Pedemontana e Tangenziale: Regione Lombardia esca allo scoperto definitivamente e non lanci più accuse

pedemontana2--400x300La presentazione di “Verso Lombardia 2018″ ha rappresentato l’occasione anche per parlare delle ultimi vicissitudini vissute dal nostro territorio a causa della mancanza di governo dell’attuale Giunta Regionale e del suo Presidente Roberto Maroni. Il caso Pedemontana, infatti, è emblematico: «Maroni sta portando avanti la questione in maniera pessima - ha affermato Alessandro Alfieri -. Deve uscire allo scoperto e dire con certezza se l’autostrada sarà conclusa, se ci sono le risorse per realizzare le altre tratte. Se il progetto sarà completato allora si può ragionare anche sui pedaggi. Diversamente, non ha senso
avere i pedaggi più cari d’Italia su un’incompiuta».
«In Lombardia manca del tutto una regia sulle infrastrutture, stradali ma anche ferroviarie – ha aggiunto Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd -. Sulla Pedemontana la Regione deve fare la sua parte. Non dimentichiamo poi la questione AlpTransit. Avremo sul territorio lombardo un treno merci ogni 12 minuti, il nostro sistema rischia di saltare».
La Lombardia, per la parlamentare del Pd Chiara Braga «non può fare resistenza al processo di cambiamento del Paese. La Regione ha fatto un gran parlare di federalismo
infrastrutturale ma alla prova dei fatti il risultato è inadeguato. E ora il tentativo di rimandare a Roma tutte le responsabilità è drammatico. Per il secondo lotto della Tangenziale l’annuncio di Maroni sulla disponibilità delle risorse si scontra con la realtà. Il presidente dica quali sono le priorità infrastrutturali per la regione e chiarisca dove sono progetti e risorse»

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , | Lascia un commento

Pedemontana. Gaffuri: “Il PD lombardo non partecipa all’inaugurazione della nuova tratta”

pedemontana2--400x300Il Partito Democratico della Lombardia non partecipa quest’oggi all’inaugurazione della tratta B1 della Pedemontana Lombarda, in polemica con il silenzio di Maroni e della Regione rispetto alle richieste e alle proposte dei sindaci del territorio. Gli stessi primi cittadini erano stati ricevuti in audizione la scorsa settimana in commissione territorio, in risposta a una richiesta che avevano avanzato più di un anno prima, ma non avevano avuto la possibilità di interloquire né con l’assessore ai trasporti e alla mobilità Alessandro Sorte, né con i vertici di CAL e Pedemontana. Continua a leggere

Pubblicato in Mobilità | Taggato , | Lascia un commento

Pedaggio pedemontana. Gaffuri: “Fermi tutti, conteggio sbagliato dei chilometri”

pedemontana2--400x300Ieri pomeriggio in Commissione Infrastrutture del Consiglio regionale si è tenuta l’audizione  del presidente di Pedemontana Sarmi e dell’amministratore delegato di Cal Besozzi chiamati oggi in Commissione Infrastrutture e Mobilità, su richiesta del Partito democratico, per relazionare in merito all’avanzamento dei lavori dell’infrastruttura e alle risorse a disposizione per terminare l’opera. “Diverse le novità emerse – spiegano i due consiglieri regionali del Pd Alessandro Alfieri e Luca Gaffuri -. La prima è positiva: la società ci ha confermato che per chi si iscriverà al sistema di pagamento “conto targa” il percorso sulla tangenziale sarà gratuito fino a fine anno mentre a gennaio e febbraio ci sarà lo sconto del 50%. Le altre informazioni ricevute, invece, sono tutt’altro che apprezzabili. Dalla documentazione consegnata in audizione da Cal emerge che i chilometri presi in considerazione per determinare l’ ammontare pedaggio sono 4,3 anziché 2,4 in quanto lo sviluppo chilometrico tariffato considera anche la lunghezza degli svincoli.  Ciò significa – spiegano – che coloro che percorreranno la tangenziale da Villa Guardia ad Albate pagheranno anche per il tratto di collegamento con l’autostrada non percorso e quindi un terzo più del dovuto. Stessa cosa vale per coloro che percorreranno il tratto tra Gazzada Schianno e Vedano Olona che conta 4,5 chilometri i quali si troveranno a pagare come se avessero percorso 7 chilometri”. Continua a leggere

Pubblicato in Mobilità | Taggato , | Lascia un commento

Pedemontana. Gaffuri: “Non ci sono i soldi per terminare l’opera. La pagheranno i lombardi”

pedemontana2--400x300“Maroni ci aveva assicurato che la Regione avrebbe sostenuto con risorse proprie la percorrenza gratuita fino al primo di novembre della Pedemontana e delle tangenziali di Varese e Como. Ed invece oggi il presidente Sarmi ha chiarito che la Giunta non ha assunto nessun impegno”. Lo dichiarano i consiglieri regionali del Pd Alessandro Alfieri e Luca Gaffuri al termine dell’audizione del presidente di Pedemontana Sarmi e dell’amministratore delegato di Cal Besozzi chiamati oggi in Commissione Infrastrutture e Mobilità, su richiesta del Partito democratico, per relazionare in merito all’avanzamento dei lavori dell’infrastruttura e alle risorse a disposizione per terminare l’opera. “Ad oggi Pedemontana rimane scoperta finanziariamente – aggiungono – mancano le garanzie per il suo completamento e per la realizzazione delle opere compensative previste nel progetto iniziale intanto però si chiede il pagamento del pedaggio da lunedì anche per l’attraverso delle tangenziali di Varese e Como”.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , | Lascia un commento

Pedemontana, Gaffuri(PD): “Pedaggi folli. O si cambia o mobilitazione sul territorio”

pedemontana2--400x300“La Lega é passata dalla propaganda del pedaggio zero ad avallare, di fatto, con la sua maggioranza in Regione, i pedaggi più alti d’Italia sulle tangenziali di Como e Varese e sul tratto autostradale Cassano Magnago – Lomazzo. Questi rincari disincentiveranno l’utilizzo dell’opera di cui, peraltro, non si sa ancora se verrà terminata. Rischia di essere una beffa per i lombardi”. Lo dichiarano i consiglieri regionali del Pd Alessandro Alfieri e Luca Gaffuri alla luce degli aumenti del pedaggio di Pedemontana, in vigore dal primo novembre, ufficializzati dalla società.

“Abbiamo chiesto l’audizione, che si terrà il prossimo 15 ottobre, con Pedemontana, Cal e l’ assessore regionale Sorte. Se non ci saranno risposte esaurienti daremo vita a forme di mobilitazione sul territorio nei confronti di un balzello senza precedenti”, concludono.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , | Lascia un commento

Pedemontana, Gaffuri: “Bene i controlli. Occorrono chiarimenti”

pedemontana2--400x300Fa discutere anche nel PD il dossier con cui l’Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) ha “bocciato” la gara d’appalto per l’assegnazione dei lavori della tratta A dell’autostrada Pedemontana, del primo lotto della tangenziale di Varese e di quello di Como. L’appalto era stato vinto nel 2007 dal gruppo Rti Impregilo. L’importo fissato allora era di 629,7 milioni di euro (di cui 579,1 milioni di euro per i lavori veri e propri). Nella relazione stilata dall’Anac si evidenzia però una crescita dei costi del 47%, ovvero un aumento di 296,2 milioni di euro legato essenzialmente a un paio di variazioni progettuali. Allo stato attuale, dicono i tecnici dell’Anac, autostrada pedemontana e tangenziali di Varese e Como sono lievitate fino a 925,8 milioni. Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem | Taggato | Lascia un commento

Amianto Pedemontana, Braga e Guerra segnalano il caso ai ministri dell’Ambiente e delle Infrastrutture

amianto“Abbiamo segnalato la vicenda ai ministri dell’Ambiente e delle Infrastrutture presentando un’interrogazione, per chiedere loro come intendano verificare che lo smaltimento del materiale contenente amianto rinvenuto nelle campagne della Bassa comasca a ridosso degli scavi del cantiere della Pedemontana, avvenga, da parte di Autostrade Pedemontana Lombarda S.p.A., a norma di legge e a tutela della sicurezza e della salute pubblica”. Lo annunciano i deputati comaschi del Partito Democratico Chiara Braga e Mauro Guerra. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , | Lascia un commento