Archivi tag: Magni

Comune di Como-Scuole dell’infanzia paritarie: facciamo il punto

Un tavolo di confronto che permetta di ridefinire gli accordi in essere tra il Comune di Como e le scuole dell’infanzia paritarie ed una serie di incontri tra la vicesindaco Silvia Magni ed i diversi referenti per disporre di informazioni utili sugli istituti e sulle loro peculiarità. Così si è conclusa la “querelle” che ha animato le discussioni sui media ed a Palazzo Cernezzi tra il Consiglio Comunale di Como, con in prima fila il sindaco Mario Lucini e la vicesindaco Silvia Magni, e le scuole dell’infanzia paritarie. Da oltre trent’anni, infatti, il Comune di Como ha in essere convenzioni con diverse scuole dell’infanzia. Queste prevedevano l’erogazione annuale di un contributo pari a 22 milioni di lire per ogni sezione convenzionata che rispetti determinati criteri (da 28 alunni residenti all’insufficienza o alla mancanza di analoghe strutture pubbliche nella zona, ecc.), somma diventata 11.000 euro in seguito all’avvento della nuova moneta unica europea. Tale convenzione è stata rinnovata nel 2004 quando il Comune di Como ha confermato il suo impegno a proseguire nell’erogazione di tali contributi ma, allo stesso tempo, non ha proceduto ad accrescere il numero di sezioni relative alla convenzione pur di fronte a diverse nuove richieste.

Quest’anno, in seguito ad una serie di tagli di bilancio, anche tali contributi comunali hanno subito una riduzione. Di conseguenza il Comune di Como è venuto meno alla convenzione, assicurando comunque delle somme, ma procedendo al riconoscimento di nuove sezioni che dalle originali 31 sono ora 35. Al fine di evitare che le diverse scuole dell’infanzia paritarie decidano di applicare un incremento delle rette di frequenza a carico delle famiglie dei propri iscritti,la Giuntacomunale ha preso l’impegno di recuperare risorse al fine di versare, per l’anno scolastico 2012/13, la quota di 11.000 euro stabilita dalla convenzione mentre per ciò che concerne il prossimo anno scolastico, ovvero 2013/14, entro il mese di gennaio un tavolo di lavoro comune dovrà determinare come gestire le scarse risorse pubbliche a disposizione soprattutto in base alle esigenze dei singoli istituti. Concretamente l’Amministrazione Comunale cercherà di tenere nella dovuta considerazione le differenze di organizzazione e di utenza che attualmente caratterizzano le diverse scuole dell’infanzia paritarie con le quali è in vigore una convenzione.

Pubblicato in Notizie da Como | Taggato , , | Lascia un commento

Grande soddisfazione; per la prima volta a Como la Giunta, per metà, si tinge di rosa”

Grande apprezzamento per la scelta del Sindaco Lucini”, è  il commento dell’onorevole del Pd, Chiara Braga, all’indomani della presentazione della Giunta del Comune di Como. “Quattro donne  - prosegue la deputata comasca – in ruoli chiave dell’Amministrazione, nei quali  potranno mettere a frutto le loro competenze e sicuramente dar prova del contributo fondamentale e qualificato che può venire dalle donne nel governo della città”.

“Nel rivolgere a loro gli auguri per il lavoro che le attende, esprimo particolare soddisfazione per il fatto che queste donne assumeranno incarichi anche in settori tradizionalmente appannaggio di figure maschili, come i lavori pubblici e le attività economiche. Credo che questa scelta sia il più bel segnale del “cambio di passo” annunciato e fin da ora tradotto in fatti dal nuovo Sindaco di Como”.

In accordo con la deputata comasca è anche la coordinatrice provinciale delle Donne Pd e neo eletta consigliere comunale, Andrée Cesareo, che dichiara: “Esprimo grande soddisfazione per la scelta fatta dal nuovo Sindaco, di affidare la metà degli assessorati, quattro su otto, a delle donne. Per la prima volta nella storia di Como, la squadra di giunta, tingendosi per metà di rosa, rispetta in pieno la parità di genere. Un “cambio di passo” concreto e reale, nella direzione del giusto riconoscimento della competenza e della professionalità delle figure femminili”.

“Tutto il coordinamento provinciale Donne Pd – conclude la giovane consigliere del Pd – si unisce nel fare i migliori auguri di buon lavoro a Silvia Magni, Gisella Introzzi, Giulia Pusterla e Daniela Gerosa. La speranza è quella di continuare su questa strada, forti del fatto che merito e qualità siano sempre più  prerogative universali coniugabili sia al genere maschile che a quello femminile”.

Pubblicato in Idee e politica, Notizie da Como | Taggato , , , , , , , | 1 commento

Mario Lucini presenta il suo esecutivo

Ieri pomeriggio in Sala Stemmi, davanti a circa trecento persone, il sindaco Mario Lucini ha presentato la sua giunta.

“La vostra presenza quest’oggi testimonia la grande attesa con cui la città guarda al nostro lavoro –  ha spiegato il primo cittadino, rivolgendosi ai presenti  - Ci eravamo imposti tempi stretti per la giunta e abbiamo rispettato questo impegno. I criteri con cui mi sono mosso nella scelta delle persone che mi affiancheranno in questi cinque anni di lavoro per la città sono stati la competenza, la piena condivisione del programma e una grande apertura alla città e alla società civile. Ho potuto esercitare tutte le prerogative che la normativa attribuisce al sindaco e non ho avuto obblighi o pressioni da parte di nessuna lista, partito o movimento che fa parte della coalizione”.

L’esecutivo, i cui assessori hanno già sottoscritto l’accettazione dell’incarico, sarà composto da: Silvia Magni vice sindaco e assessore alle Politiche Educative, Università, Politiche Giovanili, Tempi della Città, Promozione della partecipazione, Rapporti con il Consiglio Comunale; Luigi Cavadini, assessore alla Cultura, Biblioteca, Musei, Grandi Eventi, Turismo, Sport; Daniela Gerosa, assessore a Mobilità e Trasporti, Acque e Strade, Edilizia Pubblica, Verde e Arredo Urbano; Marcello Iantorno, assessore al Patrimonio, Casa e Politiche Abitative, Provveditorato, Servizi Demografici ed Elettorali, Archivio e Protocollo, Servizi Cimioteriali,Sicurezza Civica, legalità e Trasparenza; Gisella Introzzi assessore alle Politiche Economiche e del Lavoro, Attività Produttive e Cooperazione, Artigianato, Commercio e Moda, Sportello Unico, Risorse Umane e Organizzazione, Finanziamenti Pubblici e Comunitari; Bruno Magatti assessore alle Politiche Sociali e di sostegno alla Famiglia, Solidarietà e Inclusione Sociale, Piani di Zona, Sanità ed Igiene, Ecologia ed Ambiente; Giulia Pusterla assessore al Bilancio, Politiche Finanziarie e Tributarie, Aziende e Partecipazioni, Pari Opportunità; Lorenzo Spallino assessore alla Pianificazione urbanistica, Edilizia Privata, Sistema Informativo Territoriale, Informatizzazione, Portale Web Comunale, Digitalizzazione Procedure, Statistica. Il sindaco Mario Lucini ha mantenuto le deleghe agli Affari generali e Legali, Pianificazione Strategica e Marketing territoriale, Controllo di Gestione, Relazioni Internazionali, Pace e Gemellaggi, Comunicazione, Urp, Grandi Opere, Polizia Locale, Protezione Civile.

Il Consiglio Comunale sarà convocato per la prima seduta lunedì 11 giugno. Vi parteciperanno già i consiglieri che subentreranno a quelli nominati assessori

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , , | 1 commento