Archivi tag: Luca Gaffuri

Torrente Cosia, Orsenigo e Fanetti: “Regione intervenga con manutenzioni costanti. E Comune si faccia sentire”

cosia“Sul Cosia Regione Lombardia deve prevedere interventi di manutenzione costanti e quanto meno annuali perché altrimenti la situazione di abbandono e degrado si ripropone periodicamente”, lo fanno presente Angelo Orsenigo e Stefano Fanetti, consigliere regionale e capogruppo in consiglio comunale a Como del Pd, sottolineando la condizione di abbandono in cui si trova il torrente che scorre in città.
“Ancora erbacce e incuria e nessun intervento da più di un anno. Ma così il rischio idraulico aumenta. Speriamo solo che non succeda nulla di grave”, si augurano i due esponenti Pd, temendo piogge abbondanti che non troverebbero sfogo in un canale ostruito di arbusti.
Orsenigo e Fanetti ricostruiscono la vicenda che vede protagonista il corso d’acqua: “Esattamente due anni fa, nell’estate del 2016, l’allora segretaria cittadina della Lega Nord Alessandra Locatelli, oggi vicesindaco, segnalava al sindaco Lucini il degrado in cui versava il torrente. Negli stessi giorni, il consigliere regionale del Pd Luca Gaffuri scriveva all’assessore regionale al Territorio Beccalossi per porre il problema alla sua attenzione, sottolineando che il torrente è ricompreso nel reticolo idrico principale di competenza di Regione Lombardia. La risposta era arrivata poco dopo e confermava la competenza, anzi, la stessa Beccalossi assicurava di aver investito la sede territoriale regionale della questione e che, come da richiesta della nostra amministrazione comunale, avrebbe stanziato delle risorse”.
In tutto 25mila euro, ricordano i consiglieri Pd, “che, tra fine 2016 e inizio 2017, l’Ersaf, con l’aiuto del Gruppo alpini comasco, avrebbe utilizzato per un intervento di pulizia dell’alveo. Ma da allora più niente e i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.
A questo punto, Orsenigo e Fanetti si domandano “se la Giunta Landriscina e soprattutto la vicesindaco Locatelli, tanto interessata alla questione quando governavamo noi, ha più chiesto alla Regione di intervenire al fine di evitare rischi sul Cosia. Quando li abbiamo sollecitati, attraverso una preliminare illustrata dalla collega consigliera Patrizia Lissi in Aula, non abbiamo ricevuto risposta. Ma ci auguriamo che stiano comunque lavorando in tal senso”.
E per quanto riguarda specificatamente Regione Lombardia, Orsenigo annuncia che chiederà “ufficialmente al nuovo assessore al Territorio Foroni di intervenire ancora, ma in modo costante, facendo manutenzioni ricorrenti, come dovrebbe essere per mantenere in salute e in sicurezza un corso d’acqua”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Blog Dem, Notizie da Como, Notizie dalla Regione, Sicurezza, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento

ComoNext, Orsenigo: “Regione stanzi risorse come già fatto per il parco tecnologico di lodi”

comonextL’ex Cotonificio Somaini di Lomazzo cresce ancora: si è appena tenuta la cerimonia di inaugurazione del terzo lotto del Parco scientifico tecnologico ComoNext, ma di fatto per l’incubatore comasco non ci sono mai stati sostegni da parte della Regione. Lo denuncia Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Pd, che ricorda come, in fase di bilancio, a dicembre scorso, “il Pd aveva chiesto un milione in più per il nostro parco tecnologico, ma la Giunta Maroni aveva detto no”.
Il predecessore di Orsenigo, Luca Gaffuri, aveva presentato un emendamento al bilancio 2018. “Potevano benissimo recuperare le risorse dagli accantonamenti e destinarli alla missione ‘Sviluppo economico e competitività’, nel programma dedicato a Ricerca e innovazione – spiega ora Orsenigo –. Ma non c’è stato verso: Maroni e la sua maggioranza hanno bocciato l’emendamento”.
Per il consigliere Pd, “la nostra richiesta andava nella direzione di quanto già fatto altrove, in Lombardia: in analogia a quanto avvenuto con la legge regionale 22/2017 relativamente al Parco tecnologico Padano-Science park di Lodi, si poteva autorizzare un contributo straordinario per il Parco scientifico tecnologico ComoNext di Lomazzo. E le motivazioni erano chiare: l’alto valore strategico della struttura, quale motore dello sviluppo, del trasferimento dell’innovazione e della crescita della nuova imprenditoria avanzata sul territorio, anche nella prospettiva data dalla vicinanza del parco al territorio svizzero e al suo insistere in area di confine. Reitereremo la richiesta. Speriamo che questa volta il nuovo presidente la accolga”.

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Notizie da Como, Notizie dalla Regione, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

Gaffuri, fusione dei Comuni di San Fermo della Battaglia e Cavallasca: “Prima fusione per incorporazione. Si valorizzi la storia di Cavallasca”

stare-insieme1Questa mattina il Consiglio regionale della Lombardia ha dato il via libera alla fusione dei comuni di Cavallasca e San fermo della Battaglia in provincia di Como. “E’ la prima fusione per incorporazione in Regione Lombardia – dichiara il consigliere regionale del PD Luca Gaffuri -, un fatto significativo che testimonia come in provincia di Como i percorsi di fusione sono promossi dalle amministrazioni locali in piena condivisione con la Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Notizie da Como | Taggato , , , , | Lascia un commento

Fusione dei Comuni di Ramponio Verna, Lanzo d’Intelvi e Pellio Intelvi, “Scelta sostenuta dalle amministrazioni e condivisa dai cittadini”

Fusione comuniQuesta mattina il Consiglio regionale della Lombardia ha dato il via libera alla fusione dei comuni di Ramponio Verna, Lanzo d’Intelvi e Pellio Intelvi in provincia di Como e la denominazione del nuovo comune di Alta Val d’Intelvi. “La fusione tra comuni omogenei ha una tradizione consolidata nel comasco -  dichiara il consigliere regionale del Pd Luca Gaffuri -, lo dimostra ad esempio il caso di Gravedona e uniti, di San Siro, Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Notizie da Como | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Braga, Gaffuri e Guerra: “Il Governo Renzi sblocca Tremezzina e Pedemontana”

pedemontana2-400x300Matteo Renzi, presidente del Consiglio dei Ministri, ha firmato questo pomeriggio, a Milano, il Patto per la Lombardia, assieme al governatore Maroni. E arrivano i soldi per Tremezzina e Pedemontana. “Il Governo sta dimostrando grande attenzione per la Lombardia e la firma del Patto ne è un esempio estremamente significativo – dicono Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd, e gli onorevoli Chiara Braga e Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Notizie da Como | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Gaffuri, secondo lotto tangenziale Como: “Bene emendamenti, ma la Giunta in ritardo di un anno”

pedemontanaQuesto pomeriggio in occasione della votazione del Documento di economia e finanza regionale sono stati approvati a larga maggioranza due emendamenti, uno del Pd e l’altro della maggioranza, che chiedono la modifica della variante urbanistica per la realizzazione del secondo lotto della tangenziale di Como. Soddisfatto il consigliere regionale del PD Luca Gaffuri, primo firmatario dell’ emendamento presentato Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem | Taggato , , , | Lascia un commento

Gaffuri: “Gottardo, opera importante. Ora più attenzione sulla Chiasso-Monza”

GottardoL’hanno testata personalmente e hanno conosciuto più da vicino le infrastrutture e la tecnologia che la supportano: la galleria di base del San Gottardo apre tra 25 giorni, ovvero l’11 dicembre, e nella giornata di oggi è stata percorsa anche da una delegazione composta dalla Commissione speciale Rapporti tra Lombardia e Confederazione elvetica. Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Mobilità | Taggato , , , | Lascia un commento

Gaffuri, frontalieri: “Se i ticinesi parlano di preferenza indigena, noi ribattiamo con conferenza di buon vicinato”

italia_svizzeraSi è tenuta, in Commissione speciale rapporti tra Lombardia e Confederazione elvetica l’audizione, in merito all’iniziativa referendaria ticinese ‘Prima i nostri’, con le organizzazioni sindacali italiane e svizzere, i rappresentanti dell’Associazione Comuni italiani di frontiera e l’Associazione frontalieri TicinoContinua a leggere

Pubblicato in Blog Dem | Taggato , , | Lascia un commento

Gaffuri sul Protocollo di collaborazione sull’aria: “Primo passo, ma Regione doveva agire in modo più diretto”

smogPiù trasporto pubblico locale, maggiori incentivi per i filtri per i vecchi diesel e la sostituzione delle caldaie e adesione obbligatoria per tutti i Comuni. “I sindaci dell’Anci avrebbero voluto vedere anche questo nel Protocollo di collaborazione sull’aria che hanno firmato questa mattina con Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano e Arpa”, commenta Luca Gaffuri, Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Blog Dem | Taggato , , , , | Lascia un commento

Pedemontana. Gaffuri: “Senza un nuovo piano finanziario società a rischio fallimento”

pedemontana2--400x300Il consigliere regionale del PD Luca Gaffuri ha presentato un ordine del giorno al bilancio di previsione 2016-2018 in discussione nella giornata di domani in Consiglio regionale relativo al pagamento del pedaggio sulle tangenziali di Como e Varese. Dal primo dicembre infatti è previsto l’applicazione del pagamento rispettivamente di € 0,62 e € 1,01 sulle tangenziali di Como e Varese determinando lo scarso utilizzo delle due infrastrutture da parte degli automobilisti e conseguentemente mette in dubbio l’effettiva sostenibilità del Piano Economico Finanziario in essere. Con l’ordine del giorno si chiede alla Giunta di “attivarsi, anche valendosi delle prerogative connesse alle partecipazioni societarie detenute da Regione Lombardia, affinché sia predisposta da Autostrada Pedemontana Lombarda Spa in raccordo con CAL Spa un’ipotesi di soluzione che, a partire da puntuali valutazioni sulla congruità e l’effettiva applicabilità del pedaggio sulle tangenziali di Como e Varese alla luce dei dati rilevati dalla loro messa in esercizio e sulle possibili rimodulazioni ed esenzioni, garantisca la sostenibilità del piano economico finanziario delle opere, preveda il completamento del sistema autostradale (non esclusi i secondi lotti delle due tangenziali), tuteli gli investimenti sinora effettuati, consenta la fruibilità reale dell’infrastruttura da parte degli utenti e possa essere oggetto di confronto con il Ministero delle Infrastrutture”.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , | Lascia un commento