Archivi tag: infrastrutture

Variante alla Ss342, Guerra e Braga: “Anas approva il progetto definitivo della Nuova Briantea per un importo di 7,6 milioni di euro”

traffico a como“Lo scorso 31 ottobre Anas ha approvato il progetto definitivo della Variante alla Ss 342 Briantea di Olgiate Comasco per un importo complessivo di 7.606.421,02 euro”, lo annunciano i deputati comaschi Mauro Guerra e Chiara Braga, insieme alla presidente della Provincia Maria Rita Livio.
“Dopo la variante della Tremezzina, prende sempre più forma la realizzazione, nella nostra provincia, di un’altra infrastruttura viabilistica, quella della ‘Nuova Briantea’, di particolare importanza per il territorio dell’Olgiatese, congestionato da frequenti disagi, ormai divenuti quotidiani”, commentano Braga e Guerra.
“L’approvazione del progetto definitivo da parte di Anas arriva dopo il lavoro di modifica del progetto originario che come Provincia di Como abbiamo intrapreso per recepire le osservazioni delle parti interessate, soprattutto dei rappresentanti degli artigiani, espresse nella Conferenza dei servizi, da cui è scaturita una variazione al disegno definitivo, limitatamente a un’appendice, per evitare un ulteriore incremento di traffico nella zona industriale. Un risultato, quello restituitoci da Anas, lungamente atteso e che pone la Provincia di Como ormai vicina all’obiettivo finale della realizzazione della ‘Nuova Briantea’. I tecnici dell’amministrazione provinciale sono già nella fase finale della redazione del progetto esecutivo”, chiarisce la presidente Livio.
“Grazie al lavoro di squadra fatto a livello locale e nazionale, anche questa infrastruttura è finalmente in fase di attuazione, dando risposte efficaci alle esigenze di collegamento est-ovest del territorio provinciale”, concludono i deputati dem.

Pubblicato in Mobilità, Notizie dal Parlamento, Territorio | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Variante Tremezzina, Guerra: “Si va verso la chiusura del progetto definitivo entro fine giugno. Concluso l’accordo sui movieri”

tremezzinaSi è svolto a Milano l’incontro  programmato in Soprintendenza con i progettisti della Provincia di Como,  Anas e il paesaggista incaricato da Anas, sulla variante della  Tremezzina. “Si va completando il percorso concordato e che, ora viene  confermato, dovrà portare entro fine giugno alla definitiva revisione  del parere della Soprintendenza sulla base delle modifiche progettuali  esaminate in questi mesi. In queste settimane i progettisti lavoreranno a  trasformare le intese verificate in questi mesi con la Soprintendenza  per la risoluzione delle criticità rilevate, in atti e documenti  progettuali”, fa sapere l’on. Mauro Guerra, parlamentare del Pd.
Quindi “si va verso la chiusura del  progetto definitivo e del relativo parere della Soprintendenza entro  fine giugno – prosegue Guerra -. Nel mentre ho già provveduto ad avviare le iniziative per definire e  concordare con il Ministero delle Infrastrutture, la Presidenza del  Consiglio e Anas l’iter successivo che dovrà portare all’appalto della  variante. Nel frattempo per cercare di gestire al meglio la viabilità in Tremezzina, dopo aver promosso l’iniziativa come Comune di  Tremezzina stanziando importanti  risorse, invitando i Comuni interessati ad aderire con loro contributi e chiedendo alla Prefettura di coordinare le necessarie intese e modalità attuative, è importante segnalare come si sia concluso risolutivamente, sempre con la regia del Prefetto e la  partecipazione anche dei Comuni di Argegno, Colonno, Sala Comacina, Griante e Menaggio e delle associazioni delle categorie economiche,  l’accordo che consente l’attivazione degli osservatori del traffico nelle strettoie della Regina anche per quest’anno”, spiega il parlamentare.
Contestualmente il Comune di Tremezzina  continua il suo lavoro per l’appalto e la realizzazione, con  finanziamenti regionale, del Cisr e propri, del progetto di  telecontrollo del traffico nella tratta Colonno-Lenno.
Pubblicato in Mobilità, Notizie dal Parlamento, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

Rapporto infrastrutture, Braga: “La conferma che anche sulle grandi opere l’Italia ha cambiato verso”

lavoro“Il decimo “Rapporto Infrastrutture” elaborato dal Servizio Studi della Camera in collaborazione con Cresme, ISTAT, Cassa Depositi e Prestiti e ANAC, dimostra come, con il nuovo Codice Appalti voluto dal Governo Renzi che rottama la Legge Obiettivo dell’era Berlusconi, l’Italia si stia allineando finalmente alle migliori politiche infrastrutturali dei partner comunitari. Dal Rapporto si rileva un impulso significativo alle opere pubbliche nel biennio 2014/2015, con un aumento importante dei bandi di gara pubblicati, una crescita degli investimenti su infrastrutture ferroviarie e metropolitane, uno sforzo importante verso la rigenerazione e la manutenzione delle infrastrutture”. Lo afferma Chiara Braga, deputata e responsabile Ambiente del Partito Democratico, presente al seminario istituzionale sulle Infrastrutture Strategiche tenutosi Sala del Mappamondo di Montecitorio. Continua a leggere

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , | Lascia un commento

Infrastrutture: “Molti punti condivisibili con Ministro Lupi”

“L’audizione del ministro Lupi conferma che il governo sta assumendo impegni importanti in relazione alle politiche abitative e da domani potremo conoscere e confrontarci sui dettagli del piano casa. Abbiamo apprezzato il riferimento del ministro alla volonta’ di una rivisitazione del Codice degli appalti, alla priorita’ che il governo intende dare alle grandi, medie e piccole opere e, piu’ in generale, alla infrastrutturazione complessiva del paese, oltre agli interventi sulle concessionarie autostradali. Nella relazione di Lupi, dunque, troviamo molti punti condivisibili e siamo particolarmente soddisfatti per l’impegno a considerare l’esclusione dal Patto di Stabilita’ degli investimenti realizzati dai Comuni virtuosi e a concentrare risorse per la messa in sicurezza del territorio”. Cosi’ Chiara Braga e Raffaella Mariani, deputate del Partito democratico dopo l’audizione del ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi alla commissione Ambiente della Camera.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , | Lascia un commento

A proposito del tunnel di Monza sulla SS 36…

“L’apertura della galleria di Monza rappresenta un’ottima notizia per tutta la Brianza comasca e per l’Alto Lago che può contare su più celeri collegamenti con Milano. Il Consigliere regionale del Partito Democratico, Luca Gaffuri, interviene oggi, giovedì 4 aprile, quando anche la corsia in direzione sud è percorribile del tunnel di Monza sulla superstrada 36. Un’opera di notevole importanza anche per i tanti comaschi, e i brianzoli in particolare, che usano la superstrada per Milano. Continua a leggere

Pubblicato in Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Variante della Tremezzina. Disatteso l’impegno del Governo

“Dall’esame dell’Allegato Infrastrutture alla nota di aggiornamento al DEF, prendiamo atto che l’impegno assunto ad aprile dal Governo di considerare il possibile inserimento della Variante della Tremezzina tra le opere della Legge Obiettivo è stato, fin qui, totalmente disatteso, anche perché da parte di Regione Lombardia non c’e stato nessun concreto passo in avanti nell’aggiornamento dell’Intesa Generale Quadro, che sappiamo essere condizione essenziale per l’inserimento dell’opera nell’Allegato Infrastrutture”. Lo ha dichiarato  l’on. Chiara Braga del Partito Democratico dopo la discussione di  quest’oggi in Commissione Ambiente.

“Per questo, ribadire nuovamente oggi, – aggiunge la deputata comasca – in sede di aggiornamento al DEF, questa condizione appare del tutto ininfluente; Governo e Regione hanno dimostrato purtroppo, ancora una volta, di essere indifferenti alle istanze del nostro territorio”.

“Non si può poi trascurare il fatto che l’intero comparto delle infrastrutture ha subito un pesante taglio di risorse a seguito dell’ultima manovra economica, e sul quale si sta consumando in questi giorni l’ennesima lite tra Ministri”.

“Resta il fatto – conclude la Braga – che un’attenzione maggiore da parte di Governo e Regione sulla variante della Tremezzina, su cui c’è da tempo una convergenza totale del territorio, dovrebbe continuare ad essere uno dei primi obiettivi da perseguire, sia riguardo all’accelerazione delle procedure che al reperimento dei finanziamenti mancanti”.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , , , | Lascia un commento