Archivi tag: IMU

“Addio IMU, Addio Tasi Day”: complessivamente oltre 11 milioni di tasse “tagliate” alle famiglie del Comasco

Addio 2Ammontano complessivamente ad oltre 11 milioni i risparmi, in termini di tasse tagliate, nel territorio comasco per i cittadini dal taglio della TASI e per gli imprenditori agricoli dell’IMU agricola. Nel dettaglio, nel 2015, erano stati 10.875.476,43 gli euro pagati per la TASI dei cittadini del nostro territorio ed € 74.860,12 gli importi relativi all’IMU agricola: soldi che oggi non sono più versati allo Stato. Per presentare questi risultati locali, piccola parte dei dati nazionali, che oggi in tutta Italia il Partito Democratico ha organizzato l’”Addio IMU, Addio Tasi Day”, giornata di iniziative e di volantinaggio per presentarsi ai cittadini e per raccontare loro ciò che di buono sta facendo il Governo. «In tutta Italia sono 16 milioni gli italiani che non pagano la Tasi sulla prima casa – sottolinea in proposito il Segretario Provinciale del PD, Angelo Orsenigo -. Come pure non pagano Imu e Irap agricola, vedono finalmente uno sconto sull’Irap e non pagano l’Imu su imbullonati. Una riduzione di tasse che non ha precedenti per qualità e intensità nella storia degli ultimi vent’anni. Il Partito Democratico aveva promesso questo e lo ha realizzato. In tanti discutono, noi abbiamo abbassato le tasse». Continua a leggere

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , | Lascia un commento

Imu su terreni, orti e boschi: è caos. Guerra: «Il governo chiarisca subito»

agricolturaIl giudici del Tar hanno detto no a una proroga, l’Imu “agricola” va quindi pagata entro il termine di lunedì prossimo. Ma i nuovi criteri per applicare l’imposta sono finiti nel mirino dello stesso tribunale e – se non ci saranno modifiche in queste ore – la norma voluta dal governo potrebbe essere bocciata. Terzo elemento: resta valida una sospensiva decisa dal Tar del Lazio su un altro ricorso, ma la camera di consiglio si riunirà il 4 febbraio, quindi dopo il termine per pagare. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , | Lascia un commento

Decreto IMU-Bankitalia

Nei giorni scorsi, dopo una irruente e volgare contestazione che ha superato i limiti della dialettica democratica da parte dei deputati del M5S, ilParlamento ha convertito in legge il decreto n. 133 del 30 novembre 2013 recante disposizioni urgenti concernenti l’Imu, l’alienazione di immobili pubblici e la Banca d’Italia. Soprattutto sulle novità in materia di Imposta municipale unica e di rivalutazione delle quote di Bankitalia sono circolate molte informazioni inesatte che hanno generato non poca confusione.  Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , | Lascia un commento

Ai Comuni fondi necessari per coprire i minori incassi del passaggio IMU-TASI

Qualche segnale positivo è arrivato dall assemblea straordinaria dell Anci (l’associazione
dei Comuni) che si è svolta ieri a Roma. Lo conferma il deputato del Pd e vicesindaco di Tremezzo Mauro Guerra, che ha partecipato – come rappresentante dei piccoli Comuni – prima all’incontro con il governo e poi a quello con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. «Nel vertice con il ministro Graziano Delrio e il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta abbiamo chiesto e ottenuto che ai Comuni vengano riconosciuti i fondi  necessari a coprire i minori incassi legato al passaggio dall’Imu alla Tasi».
E aggiunge: «Servono 700 milioni di euro e il governo si è impegnato a garantirli.  Aumentano, inoltre, le detrazioni che potranno essere applicate dai Comuni, in questo modo le fasce più deboli godranno delle stesse detrazioni previste con l’Imu. Queste misure in un decreto legge a breve». Quanto all’incontro di due ore con il presidente Napolitano (c’erano i sindaci di Milano, Roma, Torino e Napoli), Guerra spiega: «Il presidente ha sottolineato  anche di procedere a una seria riforma del nostro apparato amministrativo».

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , | Lascia un commento

On. Guerra: primo chiarimento sulla Mini-IMU

Mini-Imu: un primo chiarimento lo posto qui viste le numerose richieste a tale proposito che mi sono giunte in merito alla possibilità di interventi attraverso i quali il Comune metta a carico del proprio bilancio la somma che dovrebbe essere versata dai cittadini senza perciò richiederne il pagamento o rimborsando chi lo avesse già effettuato. Un primo strumento può essere quello dell’elevazione della soglia minima al di sotto della quale i contribuenti non sono tenuti al versamento. Continua a leggere

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , | Lascia un commento

Erba: mini IMU, alziamo l’esenzione

Erba, panoramaPortare da 5 a 12 euro la soglia d’esenzione per il pagamento dell’IMU. A chiederlo, con una mozione depositata in Comune ad Erba, i consiglieri del PD Michele Spagnuolo, Enrico Ghioni e Teresa Riccobene. Erba è uno dei pochi enti locali a non applicare la soglia di esenzione consigliata dal Governo, e cioè 12 euro. “E’ vero che i Comuni hanno autonomia decisionale – osserva Spagnuolo – ma lo Stato consiglia agli enti locali di non scendere sotto quota 12 euro”. La mozione chiede dunque al più presto di cambiare il regolamento IMU per andare incontro agli erbesi entro il 24 gennaio, scadenza per il pagamento della mini IMU: “L’amministrazione dice di voler andare incontro ai cittadini. Alzare la soglia di esenzione, al pari degli altri paesi, sarebbe un bel gesto”.

Pubblicato in Notizie dalla Provincia | Taggato , | Lascia un commento

Erba: perché l’aumento dell’IMU?

Municipio di Erba«Il sindaco scarica la colpa sul governo. Ma sarebbe bastato non aumentare l’aliquota sulle prime case per evitare ai cittadini il pasticcio della mini Imu». Michele Spagnuolo,  capogruppo del Pd, lo ha sempre detto: «Alzare l’Imu sulle abitazioni principali è folle. Ora gli erbesi pagheranno le conseguenze». Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dalla Provincia | Taggato , | Lascia un commento

Imu, Governo ponga fine incertezza su seconda rata e copertura

”A 4 giorni dalla scadenza dei termini per l’approvazione dei bilanci di previsione per il 2013 i Comuni non sanno ancora se la seconda rata dell’Imu sulla prima casa verrà cancellata e se e come il relativo mancato gettito sarà compensato dallo Stato. Questo stato di incertezza crea gravi difficoltà alle Amministrazioni locali e deve trovare una immediata soluzione”. Lo dichiarano i parlamentari democratici Mauro Guerra, componente della Commissione Bilancio, e Lorenzo Guerini, membro della Commissione Finanze della Camera, sollecitando il Governo ad assumere una decisione definitiva sul saldo dell’imposta municipale per quanto riguarda le abitazioni principali, fornendo allo stesso tempo adeguate garanzie di copertura ai Comuni.  Continua a leggere

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , | Lascia un commento

Cantù: tra manovre di bilancio e comunicazioni distorte

CantùIn generale quando si legge di utilizzo di manovre contabili e di ricorso a comunicazioni distorte, l’interpretazione è duplice: o l’autore sta mettendo in campo azioni “elusive” per aggirare il fisco o, essendo alla frutta, sta sfruttando le ultime frecce (spuntate e quindi con poco effetto) al suo arco per cercare di salvarsi. Quale la posizione in cui si trovano il Sindaco e la Giunta? Probabilmente un mix tra le due ipotesi. Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dalla Provincia | Taggato , , , | Lascia un commento

I Comuni potranno esentare dal pagamento le case date in uso gratuito ai figli o ai genitori

abitazioneCon 342 sì, 2 no (Lega Nord) e 93 astenuti (M5S) ieri l’Aula della Camera ha approvato un emendamento delle Commissioni riunite, Bilancio e Finanze, al decreto legge sull’Imu (D.l. 102/2013) che dà la possibilità ai Comuni, “per l’anno 2013, limitatamente alla seconda rata dell’Imu, di equiparare all’abitazione principale, le unità immobiliari e relative pertinenze, escluse quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato gratuito ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale”.  Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , | Lascia un commento