Archivi tag: doppia preferenza

Elezioni europee: appello alla doppia preferenza di genere

Un’occasione importante  quella delle elezioni del 25 maggio in merito all’applicazione della legge nazionale sulla doppia preferenza di genere.

Con la legge n. 215 del 2012 recante ‘Disposizioni per promuovere il riequilibrio delle rappresentanze di genere nei consigli e nelle giunte degli enti locali e nei consigli regionali‘ si stabilisce la parità di accesso alle cariche elettive e agli organi esecutivi di Comuni, Province e Consigli regionaliContinua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , | Lascia un commento

Amministrative con la doppia preferenza

Elezioni-amministrative-2012_01Domenica 26 e Lunedì 27 maggio prossimi si vota in circa 700 Comuni italiani. In provincia di Como sono 16 gli Enti locali chiamati a rinnovare i propri amministratori.

“La novità rilevante è che a partire da queste elezioni amministrative i  cittadini dei Comuni superiori ai 5000 abitanti potranno votare esprimendo la cosiddetta doppia preferenza di genere. Ciò significa che nei Comuni di Mozzate, Cernobbio, Carugo e Lurago d’Erba, gli elettori chiamati al voto potranno scegliere di esprimere due preferenze, purché riguardanti candidati di sesso diverso, quindi obbligatoriamente per una donna e un uomo, o viceversa, pena l’annullamento della seconda preferenza”. Lo dichiara Andrée Cesareo, responsabile Donne PD di Como e consigliere comunale del capoluogo lariano, che chiarisce come “la doppia preferenza serve a favorire il riequilibrio delle rappresentanze di genere nelle amministrazioni locali, consentendo una maggiore partecipazione delle donne ai momenti decisionali all’interno delle istituzioni. Riteniamo quindi importante dare rilevanza anche qui a Como a questa nuova possibilità per gli elettori della nostra provincia”.  

“Quello della doppia preferenza di genere è un importante risultato ottenuto nel corso della precedente Legislatura, grazie all’impegno costante del Partito Democratico e condiviso anche dalle altre forze politiche, con l’approvazione delle legge 215 del novembre 2012 che introduce proprio la possibilità della doppia preferenza di genere, mutuando l’esperienza virtuosa della Regione Campania”, commenta la parlamentare democratica Chiara Braga.

“In una democrazia compiuta – prosegue la Braga – sappiamo bene come le istituzioni dovrebbero rispecchiare la composizione della società che rappresentano. In tal senso la possibilità di esprimere una doppia preferenza di genere può davvero contribuire a valorizzare il prezioso contributo delle donne nella vita pubblica, ad includere competenze e punti di vista nei luoghi strategici, in cui vengono assunte le decisioni.  L’auspicio è che l’opportunità offerta dalla nuova normativa venga ampiamente colta e praticata nell’imminente tornata elettorale del prossimi 26 e 27 maggio, anche  dagli elettori dei quattro Comuni lariani interessati. Sono convinta che sarebbe un risultato importante non tanto per le donne, quanto per la qualità della vita democratica delle comunità chiamate al voto”.

Pubblicato in Blog Dem | Taggato , , | Lascia un commento