Archivi tag: diritti

Casa, Gaffuri: “Maroni chiede più autonomia per le Aler, ma il centrodestra le gestisce in modo pessimo da vent’anni”

case aler“Davvero Maroni vuole chiedere maggiore autonomia allo Stato per gestire meglio le case Aler? Sono più di vent’anni che il centrodestra le gestisce e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Ultimo esempio è il ritardo con cui entrerà in vigore il nuovo regolamento, che doveva partire a gennaio scorso e ora si annuncia che sarà effettivo solo nel 2018. Peraltro, da quel che la Regione ha annunciato, non sembra rispondere alle esigenze dei cittadini lombardi”, lo dichiara Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd, dopo le dichiarazioni del presidente lombardo a proposito delle novità introdotte da Regione Lombardia nella gestione delle case pubbliche.
“Il referendum consultivo è diventato una specie di paese dei balocchi. La verità dei numeri è che con i 50 milioni del referendum si potrebbe coprire quasi per intero il disavanzo annuo di una Aler grande quanto quella di Milano”, conclude Gaffuri.

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica, Notizie dalla Regione, Sanità e welfare, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento

A Como si parla della legge del “dopo di noi”

convegno dopo di noiGiovedì 22 giugno, alle 17, nella sala di Confcooperative, in via Martino Anzi 8, a Como, si terrà il convegno, organizzato dal Pd e da Ecologisti – Reti civiche, sul tema “La legge del dopo di noi”. L’incontro pubblico vuole illustrare i contenuti della norma che intende tutelare le persone diversamente abili una volta rimaste prive di sostegno familiare.
Intervengono l’on. Elena Carnevali, relatrice della legge, Irma Missaglia, presidente della Cooperativa Simpatia, Giorgio Colombo, presidente dell’Associazione “Noi genitori” Erba, Marco Noseda, presidente dell’Associazione “Il sorriso” Como, Michele Piscitelli, direttore di Eureka Servizi alla cooperazione.
Introduce Giovanna Foa, Ecologisti e reti civiche. Partecipano Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd e componente della Commissione Sanità del Consiglio regionale, e Roberta Marzorati, pediatra.

Pubblicato in Notizie dal Parlamento, Sanità e welfare | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Giornata mondiale rifugiati, Braga: “Agire contro cambiamento climatico significa affrontare questioni quali migranti e rifugiati”

stranieri“Le crisi globali come quella dei migranti e quella del cambiamento climatico sono tutte strettamente correlate. Papa Francesco, domenica scorsa, ci ha ricordato che le migrazioni non sono un fenomeno limitato ad alcune aree del pianeta, ma toccano tutti i continenti e vanno sempre più assumendo le dimensioni di una drammatica questione mondiale. Non si tratta solamente di persone in cerca di un lavoro dignitoso o di migliori condizioni di vita, ma anche di uomini e donne, anziani e bambini costretti ad abbandonare le loro case con la speranza di salvarsi da guerre e carestie, spesso peggiorate o persino dovute al cambiamento climatico, fenomeno sempre più impattante e repentino. L’Onu stima a più di 200 milioni di potenziali migranti ambientali entro il 2050. E sono i minori a pagare i costi più gravosi dell’emigrazione”. Lo afferma nella Giornata mondiale dei Rifugiati l’on. Chiara Braga, deputata del Pd e componente della VIII Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera.
“Nel 2018 i leader mondiali si riuniranno alle Nazioni Unite per concordare il ‘Global Compact for Refugees’, un impegno che si basa sulla condivisione delle responsabilità, anziché lasciare i singoli Stati a sostenere da soli il peso del grande numero di rifugiati costretti a fuggire – conclude Braga -. L’Unione europea deve perciò comprendere che proprio sull’accoglienza si gioca il futuro del nostro continente con scelte precise e lungimiranti e non assunte solo nell’emergenza. L’Italia, come ribadisce anche il Presidente Mattarella, onora l’Europa e fa già la sua parte quotidianamente nel Mediterraneo con grande dispendio di uomini, mezzi e risorse economiche”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Economia e lavoro, Idee e politica, Notizie dal Parlamento | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Nuovi treni, Gaffuri: “Basta parole al vento, i pendolari meritano di più”

757657-treno lomazzo“Abbiamo chiesto a Sorte di presentare una volta per tutte i contenuti, le risorse e le tempistiche del piano di investimento straordinario che aveva preannunciato lo scorso 17 febbraio, promettendo il rinnovo del parco circolante con 100 nuovi treni – spiega Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd dopo il question time discusso in Consiglio regionale sugli investimenti per il materiale rotabile della regione -. La risposta è stata chiara: non c’è nulla. Nessun piano concreto, nessuna tempistica o priorità, mentre le segnalazioni continuano ad arrivare numerose e i disservizi, i ritardi e i guasti sono all’ordine del giorno nella vita dei nostri pendolari”.
“Basta parole al vento – conclude Gaffuri –. I pendolari lombardi meritano un servizio migliore e una comunicazione più onesta e concreta”.

Pubblicato in Blog Dem, Economia e lavoro, Mobilità, Notizie dalla Regione, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

G7 Ambiente, Braga: “Bene documento unanime dei 7 grandi. Usa perdono occasione”

inquinamento-dellaria-concentrazione-di-polveri-sottili-in-aumento-sulla-nostra-penisola“L’Accordo di Parigi resta l’unico impegno globale sul clima e gli obiettivi fissati a Parigi sono irreversibili. Questo quanto emerso dal documento finale sottoscritto poco fa al G7 di Bologna. Peccato che gli Stati Uniti non ritengano necessario sottoscrivere anche la sezione numero 2 del documento comune, ovvero quella sul cambiamento climatico e il supporto alle banche per lo sviluppo, firmata soltanto dai ministri degli altri sei Paesi del G7 assieme all’Unione Europea”. Lo afferma l’On. Chiara Braga, parlamentare del Pd e componente Commissione Ambiente della Camera.
“Il nostro Paese con l’Europa sull’ambiente sta con convinzione dalla parte giusta ed è altresì importante che nasca proprio a Roma un centro di coordinamento per facilitare l’interazione con l’Africa, anche sui temi dello sviluppo sostenibile – prosegue Braga -. Il futuro di tutti dipende da come sapremo prenderci cura del pianeta e costruire un modello di sviluppo più sostenibile. Ambiente e sviluppo devono stare insieme, superando le antiche contrapposizioni che hanno segnato il passato. È una sfida per i Governi, per le imprese e per tutti i cittadini. Mi auguro che il Parlamento italiano si impegni ad approvare definitivamente negli ultimi mesi di questa legislatura alcuni provvedimenti importanti per ambiente, sostenibilità e territorio. Primo fra tutti la legge contro il consumo di suolo ferma da tempo in Senato”, conclude la parlamentare Pd.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Notizie dal Parlamento, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento

Sport, Gaffuri: “Solo 10 su 70 i progetti finanziati dal bando per lo sport per adulti e anziani. Servono nuovi fondi”

stare-insieme1C’è la possibilità di finanziare qualcuno in più dei 70 progetti speciali di promozione e valorizzazione sportiva presentati per il bando regionale per la concessione di contributi? Lo ha chiesto, in Consiglio regionale, con un’interpellanza, il Gruppo regionale del Pd.
“Il bando sostiene la realizzazione di progetti volti a promuovere e valorizzare la pratica sportiva, in particolare per i giovani maggiorenni, per gli adulti, gli anziani o per le fasce di popolazione svantaggiate e a forte rischio di marginalizzazione – fa sapere Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd –. La dotazione finanziaria è di 350mila euro. Troppo pochi perché permettono di finanziare solo 10 progetti, un settimo di quelli risultati ammissibili a contributo, cioè 70 domande sulle 76 pervenute. Il valore economico totale sarebbe di oltre 2,6 milioni di euro”.
Dunque, se la cifra complessiva che servirebbe è obiettivamente alta, il Pd ha comunque interpellato la Giunta e l’assessore “per sapere quali investimenti intendano garantire affinché la misura regionale possa andare a soddisfare il maggior numero di domande ammissibili e non finanziabili per esaurimento delle risorse, con la finalità di soddisfare un obiettivo espressamente dichiarato nel Programma regionale di sviluppo per sostenere la realizzazione e la promozione della pratica sportiva in Regione Lombardia”.
“L’assessore regionale allo Sport si è detto soddisfatto dell’adesione numerosa al bando, ma di fatto non ha risposto, se non con una generica disponibilità all’implementazione delle risorse – fa sapere Gaffuri –. L’importante è che ci sia la volontà. Spero che arrivi presto un atto concreto con cui la Giunta stanzierà nuove risorse. Comunque, in fase di assestamento di bilancio ci faremo carico di sollecitare la disponibilità di altri fondi”.

Pubblicato in Blog Dem, Cultura e sport, Notizie dalla Regione | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Cultura e sociale: giovedì 8 giugno, Traglio incontra il Ministro Franceschini e l’assessore Maiorino

franceschiniGiovedì 8 giugno 2017, per Como e il nostro candidato sindaco Maurizio Traglio sarà una giornata speciale. Alle 17.30, nella sala Bianca del Teatro Sociale, Traglio incontrerà Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo. Intervengono l’on. Chiara Braga e il segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri.
Alle 19, al Just Art Cafe di piazza Roma, si tiene, invece, un incontro pubblico sul tema “Il sociale e l’integrazione: la sVolta“. Maurizio Traglio interviene assieme a Pierfrancesco Maiorino, assessore alle Politiche sociali, salute e diritti del Comune di Milano. Introduce il segretario provinciale del Pd Angelo Orsenigo.

Pubblicato in Blog Dem, Cultura e sport, Idee e politica, Notizie da Como, Sanità e welfare, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Cop21, Braga: “Con il ritiro degli Usa da accordi sul clima, Trump non fa gli interessi del suo Paese”

clima“La decisione del presidente Usa Donald Trump di non onorare più gli impegni per il contrasto al cambiamento climatico assunti alla Cop21 Parigi dal suo predecessore Barack Obama, ipotizzando future rinegoziazioni, è miope e non è favorevole agli stessi interessi economici degli Stati Uniti: prima economia mondiale e tra i principali emettitori di gas a effetto serra del pianeta”. Lo afferma l’on. Chiara Braga, deputata del Partito democratico e già componente della Delegazione ufficiale del Parlamento italiano che partecipò, nel dicembre 2015, ai negoziati Onu sul clima alla Cop21 di Parigi.
“È infatti chiaramente noto che in tutti i paesi avanzati l’economia verde, assieme alle importanti azioni di tutela dell’ambiente, sia ‘labor intensive’ – prosegue l’on. Braga -. Infatti, mentre i settori tradizionali dell’economia diventano sempre più meccanizzati e richiedono meno lavoro per produrre, la green economy, oltre a creare ricchezza e innovazione tecnologica sostenibile, dà buone opportunità di generazione di posti di lavoro. Di più, oggi tutelare l’ambiente ha anche un grande valore geopolitico. Si pensi alle tensioni per il  controllo dell’acqua, alla ricerca di terre rare o da coltivare, alle migrazioni per cause climatiche. Giusto quindi proseguire con una stretta collaborazione tra Unione europea, Cina e India per tenere in vita la sfida del futuro della terra data dagli Accordi di Parigi, onorando quanto sottoscritto contro il riscaldamento globale grazie al taglio delle emissioni climalteranti, con l’auspicio che il nostro Continente, pur nelle difficoltà attuali, mantenga la sua leadership nelle tecnologie green, di cui l’Italia è grande esempio”.

 

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Economia e lavoro, Idee e politica | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Frontalieri, Braga e Guerra: “Accolto odg su prestazioni previdenziali percepite dai lavoratori frontalieri italiani in Svizzera”

frontalieriAccolto dal Governo, alla Camera, un ordine del giorno presentato dai deputati comaschi del Partito Democratico Chiara Braga e Mauro Guerra, che indirizza verso un ulteriore chiarimento riguardo alle disposizioni previdenziali erogate ai lavorati italiani transfrontalieri in Svizzera.
“Con questo ordine del giorno, che di fatto – spiega Mauro Guerra –  si somma a quanto approvato qualche giorno fa in Commissione Bilancio alla Camera con un emendamento a mia prima firma al decreto-legge 50/2017, la cosiddetta ‘manovrina’, abbiamo impegnato il Governo ad equiparare anche le rendite erogate dagli Istituti Assicurativi Svizzeri per prestazioni di invalidità e malattia professionale alle prestazioni d’invalidità e malattia professionale italiane, non assogettandole quindi ad alcuna imposta”.
Inoltre, prosegue la deputata Chiara Braga, ”abbiamo previsto di esonerare dall’obbligo di versamento dei contributi per l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini pensionati in Svizzera che decidono di rientrare in Italia in modo definitivo”.
Due ulteriori misure che, accanto a quelle contenute nella ‘manovrina’, concludono Braga e Guerra, “ridefiniscono positivamente il sistema di tassazione e semplificazione delle prestazioni previdenziali percepite dai frontalieri italiani in Svizzera. Un risultato che è stato raggiunto anche grazie al lavoro di stimolo e confronto venuto dai sindacati frontalieri e, in particolare, di tutte le parti riunite nel Consiglio Sindacale Interregionale (Csir)”.

Pubblicato in Economia e lavoro, Notizie dal Parlamento | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

L’intervista de La Provincia di Como all’on. Mauro Guerra, relatore della manovra bis, a breve in Aula alla Camera

Mauro_Guerra-199x300Qui l’intervista che l’on. Mauro Guerra, parlamentare del Pd, ha rilasciato a Marilena Lualdi e pubblicata sul quotidiano “La Provincia di Como”. Guerra argomenta e definisce in modo chiaro la proposta emendativa che nel dl 50/2017, la cosiddetta manovrina, all’art. 54-bis, disciplina due importanti strumenti in materia di prestazioni
occasionali: il libretto di famiglia e il contratto di prestazione occasionale.

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica, Notizie dal Parlamento, Sanità e welfare | Taggato , , , , | Lascia un commento