Domenica 1 marzo: Io scelgo, io partecipo!

Perché, dopo aver abolito le Province, non accorparle anche in enti di area vasta omogenei? Hanno ancora senso le Regioni così come attualmente definite, comprese quelle a Statuto speciale, nate negli anni Settanta?

Sono queste alcune domande che si è posto il PD Lombardo nel corso della conferenza organizzativa dello scorso novembre. Per le riposte, però, il gruppo dirigente dei Democratici passa la parola agli iscritti ed elettori del PD organizzando per domenica 1 marzo, in concomitanza con la giornata del tesseramento, una consultazione aperta con oltre 500 seggi allestiti in tutta la Lombardia.
Mentre il Parlamento, infatti, cambia l’architettura costituzionale del nostro Paese con la cancellazione delle Province e l’abolizione del Senato, in Lombardia la Lega vorrebbe imporre una brusca sterzata conservatrice con la nascita di una nuova regione a statuto speciale. Una forzatura anacronistica, inutilmente costosa, che il PD intende combattere con proposte più serie e realizzabili. Con idee che verranno decise non nel ristretto di qualche riunione ma dallo spoglio di migliaia di schede. Solo i nostri iscritti, infatti, sono oltre 30mila: donne e uomini impegnati che vogliamo coinvolgere sempre più spesso nei processi decisionali e non solo durante le campagne elettorali.
Sono queste persone la forza di un partito popolare e diffuso come il PD. Energie che vogliamo valorizzare e moltiplicare. Per questo il 1 marzo daremo vita a una grande giornata di tesseramento, una formula che, unita alla possibilità di ricevere il 2xmille dei cittadini, risulta per noi vitale dopo la fine del finanziamento pubblico ai partiti politici. Ma non vogliamo fermarci qui. La nostra idea è quella di una politica che non vivacchia ma che propone iniziative, coinvolgendo i cittadini. Per realizzare questo obiettivi stiamo studiando forme di autofinanziamento in linea con quelle adottate dai principali partiti europei. È una nuova sfida che vogliamo cogliere e speriamo di poter vincere (per saperne di più vai collegati col sito www.pdlombardia.it).

I quesiti proposti ed alcune delucidazioni (clicca per ingrandire il file):

Quesito 2

Quesito

Delucidazioni quesiti

 

 

 

 

Qui invece si può scaricare un utile vademecum per sapere quali sono i seggi aperti nel territorio provinciale e come si vota (clicca qui).

Immagine1Immagine2Immagin3

 

Volantino

 

 

 

 

Per illustrare la consultazione di domenica è stata indetta un’Assemblea Provinciale aperta che si terrà lunedì 23 febbraio, alle ore 21, presso la sede provinciale CNA (viale Innocenzo XI – Como). (Scarica il manifesto relativo alla convocazione dell’Assemblea Provinciale).

I risultati della consultazione:

CONSULT_AUT_LOCALI_1_MARZO

 

 

tesseraLa giornata costituirà anche il punto di partenza per il Tesseramento 2015 (Scarica il manifesto relativo al tesseramento_cliccando qui!).

2 risposte a Domenica 1 marzo: Io scelgo, io partecipo!

  1. Pingback: “Io partecipo, io scelgo!” lunedì 23 febbraio Assemblea Provinciale di presentazione della consultazione | Federazione provinciale di Como

  2. Cristiano Puppi scrive:

    Molto bene avere reso disponibile del materiale per la consultazione del 1 marzo.
    Anche le primarie delle idee sono una iniziativa da radicare.
    Qualche commento pratico:
    1) probabilmente c’è un errore nell’ultima slide scaricabile da blogdem.it: si fa riferimento all’art 14 della Costituzione. Il riferimento corretto dovrebbe essere l’articolo 114
    2) nella stessa slide c’è un riferimento all’art 39 delle norme transitorie il cui contenuto non è subito chiaro. Non sono poi riuscito a trovare il riferimento citato (art 39 …di che cosa?). In generale il materiale riguardante gli enti di area vasta non mi sembra chiarissimo …
    3) non c’è corrispondenza tra i quesiti nelle slide (che sono 4: abolizione rss; accorpamento regioni; identità locali ed efficienza; enti di area vasta) e quelli sulle schede per la votazione ( http://www.blogdem.it/como/domenica-1-marzo-io-scelgo-io-partecipo/ ): su una prima scheda c’è solo un quesito, quesito 1, che riguarda gli enti di area vasta e che dovrebbe corrispondere al quesito IV nelle slide. Su una seconda scheda ci sono 3 quesiti che corrispondono ai quesiti 1, 2, e 3 delle slide.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>