Archivi categoria: Notizie dall’Europa

Frontalieri, Orsenigo: “Facciamo fronte comune perché la disoccupazione venga erogata dalla svizzera”

frontalieri freccia“La partita che si sta giocando in questi giorni a Bruxelles è molto importante per i nostri lavoratori frontalieri. E tutti i rappresentanti politici italiani dovrebbero remare dalla stessa parte”, lo dice Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Pd e segretario della Commissione speciale rapporti tra Lombardia e Confederazione elvetica, a proposito della possibilità di veder attribuita la disoccupazione ai frontalieri dallo Stato in cui lavorano. Quindi, nel caso specifico, dalla Svizzera.
“In queste ore è in corso una riunione dei Ministri della Sicurezza sociale della Ue nella quale viene affrontato il tema del coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale dei Paesi membri – fa sapere Orsenigo –. In particolare, verrebbe riscritto un articolo di un regolamento che intende introdurre ‘nuove disposizioni per il versamento delle indennità di disoccupazione ai lavoratori frontalieri e altri lavoratori transfrontalieri che, durante il loro ultimo periodo di attività, risiedevano in uno Stato membro diverso dallo Stato membro competente’. In pratica, queste persone dovranno essere trattate come se risiedessero nello Stato in cui lavorano. Nel caso dei frontalieri lombardi, è l’introduzione del diritto a ricevere la disoccupazione dalla Svizzera”.Tuttavia, la disoccupazione dei frontalieri non vede al momento una posizione condivisa e in particolare il Lussemburgo è contrario. Posizione sposata anche dalla Svizzera che, pur non essendo membro della Ue, verrebbe interessata dalle modifiche in ragione dell’appartenenza al sistema della libera circolazione.“La Svizzera ha riconosciuto recentemente il diritto alla disoccupazione parziale per i frontalieri – prosegue Orsenigo –. Osteggia, invece, l’allargamento a tutta la platea sostenendo che sarebbe un costo eccessivo per le sue casse”.
A questo punto, all’esponente Pd non rimane che chiedere “ai consiglieri, parlamentari nazionali ed europei lombardi di fare fronte comune per il bene dei nostri 60mila cittadini che lavorano oltre frontiera sostenendo la novità proposta dal Consiglio europeo”.

Pubblicato in Blog Dem, Istituzioni, Notizie dall'Europa, Sanità e welfare | Taggato , , | Lascia un commento

Economia circolare, Braga: “Ok al pacchetto. Rappresenta l’Europa migliore che guarda al futuro”.

economiacircolare“L’approvazione delle 4 direttive sull’economia circolare a Strasburgo rappresenta un traguardo importante  e insieme un punto di partenza per una sfida impegnativa verso un modello di sviluppo più sostenibile. In tutta l’Unione i rifiuti non saranno più considerati solo come un problema ma come  risorsa. L’innalzamento dei target di riciclaggio dei rifiuti urbani e da imballaggio, l’inserimento di un limite di conferimento massimo in discarica pari al 10 per cento, l’estensione degli obblighi di raccolta separata ai rifiuti organici, tessili e domestici pericolosi sono le principali novità di questo pacchetto”.  Dichiara l’on. Chiara Braga, deputata comasca del Partito Democratico, commentando l’approvazione da parte del Parlamento Europeo del pacchetto di direttive sull’economia circolare. “L’economia circolare – conclude Chiara Braga – rappresenta una delle grandi sfide del nostro tempo ed è bene che l’Europa abbia scelto di giocare un ruolo di primo piano nello scenario internazionale su questi temi. La palla ora passerà agli Stati membri, chiamati a recepire le nuove Direttive nei propri ordinamenti; lo potremo fare in modo efficace solo costruendo una forte capacità di collaborazione tra i diversi soggetti portatori di interessi: istituzioni, imprese, associazioni e i cittadini. Un lavoro importante, che chiamerà in causa Parlamento e Governo pere cogliere appieno le opportunità che le nuove Direttive offrono anche al nostro Paese”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Blog Dem, Economia e lavoro, Notizie dall'Europa | Taggato , , , , | Lascia un commento

Imprese, Gaffuri e Mosca: “Europa più vicina per aiutare le nostre aziende”

visita moscaUna giornata di visita sul territorio comasco, in particolare nel marianese-canturino, per l’europarlamentare Alessia Mosca, accompagnata da Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd, e dai rappresentanti del Pd comasco.
Dopo l’inaugurazione della nuova scuola primaria ‘G. Del Curto’, a Mariano Comense, la delegazione ha proseguito gli incontri con alcune aziende del territorio. L’on. Mosca è, infatti, membro della Commissione per il Commercio internazionale del Parlamento europeo e non è la prima volta che incontra le attività produttive del comasco, proprio per conoscere le esigenze e informare sulle novità a livello di Ue.
“Abbiamo potuto vedere da vicino la capacità di innovazione e internazionalizzazione delle nostre aziende – ha detto al termine delle visite Gaffuri –. È importante il rapporto diretto con i rappresentanti europei, come Alessia Mosca, per l’importanza dei trattati commerciali in discussione, che ricadono anche sulle nostre aziende, e per la possibilità di cogliere l’opportunità di finanziamenti europei”.
L’europarlamentare ha, invece, spiegato il motivo delle sue visite che “è proprio quello di creare un collegamento, per raccontare quali sono le attività, a livello di europeo, per rendere più vicina questa istituzione alle aziende del territorio. Viceversa, queste sono occasioni da cui poi scaturiscono anche visite di imprenditori e amministratori in Parlamento. Perché è importante conoscere meglio chi fa che cosa e per rendere più produttivo il nostro lavoro”.
La Mosca ha sottolineato come uno dei primi punti dell’agenda politica europea sia proprio quello del commercio internazionale. “Abbiamo diverse trattative e negoziati a livello mondiale, in corso, e proprio in queste ore è entrato in vigore l’accordo con il Canada. Le aziende che abbiamo visitato ci hanno dimostrato quanto sia importante essere informati e aggiornati, tant’è che ci hanno chiesto regole certe altrimenti c’è il rischio del far west”.

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica, Notizie dall'Europa, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento