Fiducia Governo, Braga: “È finita l’ora della propaganda. nessun impegno concreto su ambiente, infrastrutture, economia circolare”.

chiara braga“Anche alla Camera nessuna traccia di impegni concreti su ambiente, infrastrutture ed economia circolare da parte del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel dibattito sulla fiducia. È necessario prendere atto che questi temi non sono all’ordine del giorno dell’esecutivo a trazione Lega e Cinquestelle. E che a prevalere sono le contraddizioni e le carenze. Ma quale trasparenza, tanto sbandierata, e quale chiarezza verso gli elettori si ha se il premier non ci dice cosa farà della TAV, sulle infrastrutture nel Sud, sulla Pedemontana Lombarda e Veneta ancora in costruzione e a cui manca perfino la pianificazione delle opere accessorie. Sarà interessante capire poi i tanti obiettivi ambiziosi cari al M5S e condivisibili in tema di stop al consumo di suolo, di economia circolare, di decarbonizzazione con le posizione filo negazioniste della Lega di Salvini. Il Pd non vi metterà mai sul banco degli imputati, come ha spesso fatto chi oggi si siede tra i banchi della maggioranza, e non vi giudicheremo dalla vostra retorica assolutista – quella dello “stato siamo noi” – ma di certo non si faranno sconti sulle vostre contraddizioni e non consentiremo che l’Italia guardi al passato e che gli italiani paghino un prezzo così alto”. Lo ha dichiarato l’On. Chiara Braga, deputata comasca del Partito Democratico, in occasione del dibattito sulla fiducia al Governo svoltosi il 6 giugno 2018 alla Camera dei Deputati.

Articolo scritto in Blog Dem, Idee e politica, Istituzioni, Notizie dal Parlamento e con i tag , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>