Viale Varese, Legnani: “No a nuovi parcheggi. Invece illuminazione e arredo urbano”

vareseLo aveva già anticipato e lo ribadisce: per Tommaso Legnani, segretario cittadino del Pd di Como, “non ha senso aggiungere altri posti auto in viale Varese, attirando ulteriore traffico vicino al centro e peggiorando la qualità dell’aria e della vita. In città c’è sicuramente bisogno di parcheggi, ma allora meglio progettarli in viale Innocenzo XI: le possibilità sono l’ex Danzas, l’ex scalo merci, l’ex Stecav, oltre eventualmente alla Ticosa, qualora l’area ritorni al Comune”.
Legnani spiega anche perché quello del Pd è un ‘no’ all’incremento di posteggi proprio sotto le mura: “Aggiungere 86 nuovi posti auto vorrebbe dire sacrificare molto del verde attuale e quindi peggiorare lo spazio vitale esistente. E oltre tutto con molti dubbi sulla convenienza economica di una simile scelta per il Comune”.
Anzi, il segretario annuncia che il Gruppo in consiglio comunale presenterà prossimamente “una mozione per chiedere di riqualificare tutta la zona delle mura, come avevamo proposto nel nostro programma elettorale, partendo dall’illuminazione architettonica di tutta la cinta e delle torri e inserendo nuovi arredi urbani in tutti i giardini lungo il perimetro murato”.

Articolo scritto in Idee e politica, Mobilità, Notizie da Como, Territorio e con i tag , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>