Imprese, Gaffuri e Mosca: “Europa più vicina per aiutare le nostre aziende”

visita moscaUna giornata di visita sul territorio comasco, in particolare nel marianese-canturino, per l’europarlamentare Alessia Mosca, accompagnata da Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd, e dai rappresentanti del Pd comasco.
Dopo l’inaugurazione della nuova scuola primaria ‘G. Del Curto’, a Mariano Comense, la delegazione ha proseguito gli incontri con alcune aziende del territorio. L’on. Mosca è, infatti, membro della Commissione per il Commercio internazionale del Parlamento europeo e non è la prima volta che incontra le attività produttive del comasco, proprio per conoscere le esigenze e informare sulle novità a livello di Ue.
“Abbiamo potuto vedere da vicino la capacità di innovazione e internazionalizzazione delle nostre aziende – ha detto al termine delle visite Gaffuri –. È importante il rapporto diretto con i rappresentanti europei, come Alessia Mosca, per l’importanza dei trattati commerciali in discussione, che ricadono anche sulle nostre aziende, e per la possibilità di cogliere l’opportunità di finanziamenti europei”.
L’europarlamentare ha, invece, spiegato il motivo delle sue visite che “è proprio quello di creare un collegamento, per raccontare quali sono le attività, a livello di europeo, per rendere più vicina questa istituzione alle aziende del territorio. Viceversa, queste sono occasioni da cui poi scaturiscono anche visite di imprenditori e amministratori in Parlamento. Perché è importante conoscere meglio chi fa che cosa e per rendere più produttivo il nostro lavoro”.
La Mosca ha sottolineato come uno dei primi punti dell’agenda politica europea sia proprio quello del commercio internazionale. “Abbiamo diverse trattative e negoziati a livello mondiale, in corso, e proprio in queste ore è entrato in vigore l’accordo con il Canada. Le aziende che abbiamo visitato ci hanno dimostrato quanto sia importante essere informati e aggiornati, tant’è che ci hanno chiesto regole certe altrimenti c’è il rischio del far west”.

Articolo scritto in Economia e lavoro, Idee e politica, Notizie dall'Europa, Territorio e con i tag , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>