Braga, Legge di Bilancio: “Con l’approvazione della legge, si rafforza l’azione di manutenzione del Paese”

legge di bilancio“Con l’approvazione della Legge di Bilancio per il 2017 si continua con l’azione di riqualificazione del patrimonio edilizio nazionale e del nostro territorio dal rischio idrogeologico e  sismico, sostenuta dal Governo Renzi e da tutto il Partito Democratico.  E i recenti avvenimenti come terremoti e alluvioni ci dimostrano come tale sforzo sia assolutamente necessario per l’Italia tutta”. Lo afferma Chiara Braga, deputata e Responsabile nazionale Ambiente del Partito Democratico, a latere dell’approvazione alla Camera della Legge di Bilancio per il 2017. “Vengono infatti confermati – aggiunge Chiara Braga – gli importantissimi fondi per la difesa del suolo per il prossimo triennio, la detrazione del 50% sulla ristrutturazione edilizia, l’ecobonus per gli interventi di efficienza energetica per tutto il 2017 per le abitazioni singole, mentre per i condomini sarà in vigore fino al 2021. Sempre per i condomini la detrazione è al 70% per l’involucro dell’edificio e al 75% per le spese per le parti comuni. Gli alberghi, gli agriturismi e le strutture ricettive hanno invece la possibilità di avvalersi di una  detrazione del 65% (prima era al 30%) per i lavori di ristrutturazione fino a un massimo di 200.000 euro. Viene altresì introdotto il “sisma bonus”, una misura fondamentale per ridurre il rischio sismico e migliorare la staticità delle nostre case ed un primo passo per la realizzazione del piano Casa Italia che il Governo Renzi implementerà nei prossimi mesi. Una detrazione al 50% per gli interventi di adeguamento sismico estesa fino al 2021 per le zone sismiche. La detrazione sale inoltre al 70% se gli interventi determinano il passaggio a una classe di rischio sismico inferiore, sale all’80% se si passa a due classi di rischio in meno. Si prevede poi l’istituzione del Piano strategico nazionale per la mobilità sostenibile, finalizzato in particolare al rinnovo del parco autobus ed al miglioramento della qualità dell’aria con tecnologie innovative”. “Insomma – conclude Chiara Braga – una serie di misure concrete per far ripartire il settore dell’edilizia, mettere in sicurezza case e territori, far risparmiare i cittadini e i conti pubblici, per una reale transizione verso un’economia verde ”.

Articolo scritto in Blog Dem, Economia e lavoro e con i tag , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>