Cantù, primarie: domenica 13 novembre si va al voto

primarie cantu'“Le forze politiche, civiche, democratiche e riformiste della città di Cantù invitano i cittadini di Cantù a partecipare direttamente alla scelta del candidato sindaco mediante elezioni primarie. Con queste elezioni, aperte a tutti i cittadini,  i cittadini sono titolari delle decisioni e delle scelte riguardo i futuri amministratori della città”. Sono queste le parole con cui si apre la Carta dei Valori e degli Indirizzi Politici a cui hanno aderito i tre candidati in lista per le elezioni primarie di Cantù: ormai siamo agli sgoccioli. Domenica 13 novembre, dalle ore 8.30 alle ore 21.00, si svolgeranno infatti le elezioni che decreteranno il nome del prossimo candidato Sindaco del Partito Democratico.

Quando si vota?

Si vota domenica 13 novembre, dalle ore 8.30 alle ore 21.00.

Dove si vota?

A Cantù verranno allestiti quattro seggi, nei punti cardine della città, per permettere a tutti i canturini di esprimere il proprio voto. In particolare a Cantù Asnago, in via Rienti, 6; a Vighizzolo in via San Giuseppe; a Mirabello in via Tiziano, 5 ed, infine, presso il Salone dei Convegni di Piazza Marconi, in centro città.

Chi può votare?

Possono votare tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età. Gli stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno possono esprimere tranquillamente il proprio voto.

Quali sono i documenti necessari?

E’ necessario avere con sé la propria carta di identità e – per chi ne fosse in possesso – la propria tessera elettorale. Sarà richiesto un contributo di 2 euro.

Chi sono i candidati?

Sono tre i nomi dei tre candidati del centrosinistra: Di Gregorio Filippo, Novati Alberto e Sala Paola. Abbiamo chiesto loro una breve dichiarazione a conclusione di questa lunga campagna elettorale, che possa riassumere in pochissime righe il loro progetto e la visione della loro città.

 

filippo-di-gregorio-150x150FILIPPO DI GREGORIO - ”Ho deciso di impegnarmi nelle Elezioni primarie Cantù 2016 per diventare candidato sindaco del Centrosinistra e andare oltre i suoi confini politici. Per una città amica, non ostile, sarete chiamati a una partecipazione, a un impegno diretto. Dobbiamo compiere insieme un salto di qualità per la nostra convivenza comune. Ciascuno può essere decisivo per un grande cambiamento e che nessuno si senta escluso.  Aiutatemi, aiutate la nostra città a cambiare. Lavoriamo insieme per Cantù”.

 

NOVATI ALBERTOANGELO NOVATI – “La città ha bisogno di un’amministrazione che sappia operare un deciso cambiamento rispetto alla scarsa lungimiranza delle amministrazioni leghiste e alle bizzarrie di quella civica. Occorre riportare Cantù a svolgere quel ruolo propositivo e propulsivo, rispetto al comprensorio di cui è parte, che ha sempre svolto storicamente. Occorre un’amministrazione che sappia far crescere la città in modo ordinato, valorizzi le parti incontaminate del territorio, assecondi le idee nuove e fresche di cui è portatrice la sua giovane imprenditoria, lavori per la crescita culturale ed il benessere sociale dei suoi cittadini”.

PAOLA-SALA-150x150

PAOLA SALA – “Ho 51 anni, laureata in giurisprudenza, Libera professionista, con una figlia di 17 anni. Votatemi perché nei molti anni di esperienza politica, ho compreso che non abbiamo più tempo da perdere in scontri ideologici e in convegni fini a se stessi. Perché ho capito che le persone, se danno fiducia ad un politico, non vogliono promesse ma fatti, e se lavori con determinazione e onestà ti premiano con il rispetto e la stima”.

 

 

Articolo scritto in Blog Dem e con i tag , , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>