Noi il lago lo vogliamo unito: #maronicapiscila

20160722_124337Il PD comasco dice no ad ogni divisione del territorio, in particolare del lago, in vista della riforma delle Province che, secondo quanto previsto dal Presidente regionale Maroni,  prevede la nascita di diversi “Cantoni e che, in particolare, dispone la suddivisione del territorio nei Cantoni della montagna  (da Argegno in su) e dell’Insubria (resto del comprensorio). E lo fa lanciando una campagna di comunicazione attraverso la pagina Facebook Lago unito e gli hastag Twitter #noallosmembramento e #maronicapiscila. “La proposta di Marconi non tiene conto delle necessità del territorio, fatta salva la retromarcia di oggi che però non escludere affatto che il lago venga smembravo in tre – ha rilevato Angelo Orsenigo, segretario provinciale del Pd -. Ora noi lanciamo una campagna di comunicazione che attraverso il maggior numero di adesioni possibili possa dimostrare come l’opinione della popolazione lariana sia quella di conservare l’attuale unità del comprensorio comasco in ottica futura”.

“L’atteggiamento della maggioranza in Regione Lombardia fa intuire che la decisione del Presidente di Regione Lombardia nasce da motivazione politico-finanziarie – rileva il consigliere regionale Luca Gaffuri-. Sembra  che in questo modo la Lega ed il centrodestra cerchino di mettere delle “toppe” ad errori vari ed al fatto che la Provincia di Varese ha un forte debito”.

“Secondo noi la proposta di Maroni non è affatto rispettosa del territorio -sottolinea l’On. Chiara Braga -. Noi vogliamo opporci a questo atteggiamento ed essere invece portavoce dei cittadini attraverso questa campagna di comunicazione. A differenza di altre regioni, che hanno promosso le fusioni di comunicazione e le unioni di comuni, la Lombardia si trova a dover inseguire e il fatto di voler colpire a livello amministrativo un brand internazonale come il lago di Como è un  ulteriore questione di particolare superficialità”.

“L’atteggiamento nostro interesse è quello di raggiungere il maggior numero di condivisione e partecipazione possibile” ha concluso Angelo Orsenigo.

Articolo scritto in Blog Dem, Idee e politica, Notizie da Como e con i tag , , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>