Pedemontana. Gaffuri: “La vita ai cittadini va semplificata, non complicata”

pedemontana2--400x300Il rebus per il pagamento del pedaggio di Pedemontana (problemi per i versamenti on line e richiesta di deleghe e fotocopie per chi vuol saldare il pedaggio guidando l’auto di proprietà di marito/moglie/padre/ madre/ società) fa muovere i consiglieri regionali comaschi che, al di là dell’appartenenza politica, bocciano la «troppa burocrazia» e chiedono
interventi «rapidi e correttivi a società Pedemontana». Duro Luca Gaffuri:  «Innanzitutto si ritorni ad avere la convocazione di quella commissione monca dei mesi scorsi con i rappresentanti di Pedemontana, Cal e l’assessore in vista dell’incontro del 22 con il ministro Del Rio. Quello che sta emergendo è il fallimento di una scelta che voleva puntare sull’innovazione, ma che dall’altra parte si scontra con difficoltà quotidiane. La vita ai cittadini va semplificata e non complicarla. Con queste procedure macchinose si rende impossibile il pagamento anche a chi vuol pagare. Mi auguro poi che il presidente Massimo Sarmi metta a disposizione i dati perché sono indispensabili affinché l’incontro di Roma sia fattivo. Senza interventi si andrà verso il fallimento di Pedemontana e quindi credo sia anche interesse loro attivarsi».

Articolo scritto in Mobilità e con i tag , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>