Echi di Gday

Più di 150 persone divise per tutti i tavoli. Questi sono stati i numeri del primo #GDay, evento organizzato dai Giovani Democratici della provincia di Como che si è svolto sabato 7 novembre presso la Casa Militare Umberto I a Turate. E tra i tavoli tanti temi e soprattutto tante persone che hanno avuto occasione di confrontarsi con parlamentari, consiglieri regionali, sindaci, amministratori e tecnici. Tutti i tavoli sono stati coordinati da un esponente dei GD, i quali oltre a dimostrare capacità tecniche specifiche su ciascun tema hanno ampiamente superato questa prova di maturità politica. « Siamo davvero contenti e soddisfatti – ha commentato il segretario provinciale Edoardo Pivanti – dopo questo evento abbiamo dimostrato come la generazione dei ventenni di oggi dentro il Partito Democratico possono ambire ad essere classe dirigente futura e soprattutto presente. L’eredità politica di questa giornata è davvero importante, e faremo in modo di dar seguito a tutte le proposte emerse da tavoli». La giornata è iniziata alle 14 con un momento di accoglienza nel quale è stato possibile visitare il museo della Casa Militare. Successivamente i lavori ai tavoli sono stati aperti dal Segretario Provinciale Pivanti e dal Capogruppo PD alla Camera On. Ettore Rosato, che insieme al Presidente della Casa Militare Dario Frattini e al Sindaco di Turate Alberto Oleari hanno salutato tutti gli ospiti presenti. La discussione ai tavoli è continuata fino alle 17 e la giornata si è poi conclusa con un momento di sintesi nel quale ciascun coordinatore ha presentato i lavori del proprio tavolo. Alla sintesi conclusiva ha partecipato anche il Segretario Regionale del PD Alessandro Alfieri. Tutte le idee, le proposte e i progetti emersi da questa importante giornata saranno resi disponibili sul sito dei GD della provincia di Como, e costituiranno la base politica per continuare a creare iniziative politiche nel territorio della nostra provincia.

Articolo scritto in Idee e politica e con i tag , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>