Casa, Braga: “Bene chiarezza del Governo su detrazioni inquilini degli alloggi sociali ERP”

casa-icon“E’ noto a tutti come il problema della casa sia annoso e venga da lontano. Perciò tutti gli interventi per facilitare l’accesso all’abitazione siano preziosi. Vanno nella giusta direzione le rassicurazioni del Governo, oggi al Senato, in risposta all’interpellanza del collega Mirabelli, che confermano le detrazioni per gli inquilini delle case popolari con redditi inferiori ai 30 mila euro. Il Governo ha oggi confermato la possibilità per i locatari di beneficiare delle agevolazioni previste dall’articolo 7 del decreto sull’emergenza abitativa 80/2014, precisando che anche gli a lloggi di edilizia residenziale pubblica assegnati a canone sociale rientrano nella definizione di alloggi sociali e quindi beneficiano di tutti i trattamenti e degli sgravi previsti, quando riconosciuti come abitazioni principali .

La risposta positiva del Governo consentirà oggi a circa 300 mila nuclei familiari, che secondo i dati di Federcasa hanno un alloggio sociale, di poter beneficiare di quelle detrazioni. È una scelta di giusta e che guarda al futuro, permettendo un sostegno concreto a tante famiglie che vivono con redditi bassi e che potranno così beneficiare del provvedimento”. Cosi Chiara Braga, deputata e responsabile Ambiente del Pd, commentando la risposta all’interpellanza Mirabelli in Senato sul tema della detrazioni per gli inquilini dell’edilizia residenziale pubblica a basso reddito.
Articolo scritto in Idee e politica e con i tag , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>