Ai Comuni fondi necessari per coprire i minori incassi del passaggio IMU-TASI

Qualche segnale positivo è arrivato dall assemblea straordinaria dell Anci (l’associazione
dei Comuni) che si è svolta ieri a Roma. Lo conferma il deputato del Pd e vicesindaco di Tremezzo Mauro Guerra, che ha partecipato – come rappresentante dei piccoli Comuni – prima all’incontro con il governo e poi a quello con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. «Nel vertice con il ministro Graziano Delrio e il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta abbiamo chiesto e ottenuto che ai Comuni vengano riconosciuti i fondi  necessari a coprire i minori incassi legato al passaggio dall’Imu alla Tasi».
E aggiunge: «Servono 700 milioni di euro e il governo si è impegnato a garantirli.  Aumentano, inoltre, le detrazioni che potranno essere applicate dai Comuni, in questo modo le fasce più deboli godranno delle stesse detrazioni previste con l’Imu. Queste misure in un decreto legge a breve». Quanto all’incontro di due ore con il presidente Napolitano (c’erano i sindaci di Milano, Roma, Torino e Napoli), Guerra spiega: «Il presidente ha sottolineato  anche di procedere a una seria riforma del nostro apparato amministrativo».

Articolo scritto in Idee e politica e con i tag , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>