Treni: bene il bonus a febbraio ma venga esteso a tutti

«Trenord e Regione Lombardia, concedendo il bonus a febbraio per i disagi causati ai pendolari nella settmiana dal 9 al 15 dicembre, hanno accolto parzialmente la nostra istanza. Avevamo chiesto un impegno maggiore da parte dell’azienda concedendo un abbonamento gratuito per un mese. Le misure intraprese da Trenord sono comunque un segnale! Adesso, però, va trovata la soluzione per dare il bonus anche agli oltre 13.400 abbonati mensili di “Io viaggio” in Lombardia che sono esclusi dal provvedimento. Ci auguriamo che l’azienda non faccia distinzioni tra abbonati, sarebbe assurdo! Si estenda quindi il bonus anche a loro!». Così Luca Gaffuri, consigliere regionale del PD, ha commentato la decisione di Trenord di anticipare di un mese l’emissione del bonus per i disagi causati ai viaggiatori nel mese di dicembre. Gaffuri, che domani sera dalle 18.45 incontrerà i pendolari delle FNM presso la stazione di Como Lago insieme al sindaco di Como, Mario Lucini, non lesina ulteriori critiche al servizio ferroviario sulla linea Como-Milano: «Ogni giorno pendolari ed associazioni mi segnalano nuovi disagi. Gli ultimi, in ordine di tempo, riguardano gli studenti. Ci sono convogli, come quello delle 7.04 al mattino per Como, costituiti da sole tre, quattro carrozze che, già a Caslino al Piano, risultano stipati di passeggeri nei corridoi e nelle piattaforme con ripetuti episodi di malessere e svenimenti tra i viaggiatori. In questi convogli, inoltre, è difficile accogliere ulteriori viaggiatori ed, infine, l’arrivo a Como è costantemente fuori orario con il risultato che gli studenti arrivano a scuola sempre in ritardo. Credo che si tratti di un’ennesima situazione al limite della legalità anche dal punto di vista della sicurezza».

Articolo scritto in Mobilità, Notizie da Como e con i tag , , , , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>