All’attenzione del Ministro Patroni Griffi le ragioni dell’accorpamento di Como, Varese e Lecco

“Continueremo a fare il possibile per sostenere le ragioni del territorio nella scelta che il Governo compirà tra pochi giorni riguardo alla riorganizzazione delle Province”. Lo dichiara la parlamentare comasca del Partito Democratico Chiara Braga al termine dell’incontro del Tavolo comasco della competitività di questa mattina. “Certamente – osserva la Braga – il documento molto discutibile trasmesso dalla nuova Giunta della Regione Lombardia al Ministro Patroni Griffi pochi giorni fa, non ha aiutato a dare forza alla posizione ragionevole espressa invece dal CAL. E immagino che, nonostante le molte rassicurazioni della sua parte politica, il Presidente Formigoni sia in queste ore distratto da ben altre vicende perché possa spendere le proprie energie a favore della causa comasca”. “Nonostante questo sappiamo, da contatti avuti in questi giorni, che è intenzione del Ministro tenere conto delle indicazioni espresse dal Consiglio delle Autonomie Locali e attraverso i canali parlamentari ho già personalmente fatto pervenire all’attenzione del Ministero l’importante e compatto pronunciamento del Tavolo comasco di questa mattina. Un atto inusuale, se vogliamo, che cerca però di sopperire alla grave mancanza di Regione Lombardia”. “Credo sia importante – prosegue la deputata democratica – aver sottolineato nuovamente le ragioni della nostra scelta a sostegno dell’ipotesi di accorpamento con Varese e Lecco; ci sono ragioni storiche, territoriali ed ambientali, ma anche opportunità di maggiore efficacia dell’azione amministrativa e di ottimizzazione delle finalità di contenimento della spesa, perseguite con questa scelta dal Governo. Sono certa che il Ministero ne terrà conto e che queste debbano essere sostenute anche nel confronto con i territori di Lecco e Varese rispetto all’individuazione del capoluogo”. “Il mio personale impegno – conclude la Braga – naturalmente non verrà meno nei prossimi giorni proseguendo tenacemente l’interlocuzione con il Governo”.

Articolo scritto in Notizie dalla Provincia e con i tag , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>