Varese-Como-Lecco: anche il Circolo 40 si oppone alla Regione

Il Circolo 40 del Partito Democratico si unisce ai cori sdegnati di quanti protestano contro la decisione della Regione Lombardia di proseguire con gli studi di fattibilità per la realizzazione dell’Autostrada Varese- Como- Lecco.

Federico Broggi, Segretario del circolo 40, dichiara : «Dobbiamo constatare che nonostante le promesse fatte in campagne elettorale da Pozzi, Rinaldin e Bianchi, Lega e Pdl hanno approvato una delibera regionale che traccia una road-map che porterà alla realizzazione dell’autostrada Co-Va-Lc, nei confronti della quale sia il nostro Circolo sia il Capogruppo del PD in Regione Lombardia, Luca Gaffuri, hanno espresso già da tempo parere contrario. Nella DGR 1824 si sancisce la sottoscrizione di una convenzione con Infrastrutture Lombarde che porterà ad una spesa di 400 mila euro solo per far partire la progettazione.

Ed infine ci chiediamo una cosa: la Provincia di Como ed il suo Presidente, Carioni, Lega Nord, cosa diranno alla Regione? Chineranno il capo o saranno coerenti con le affermazioni dello scorso anno, confermando il loro no all’autostrada? Lunedì le minoranze in Consiglio Provinciale presenteranno una mozione proprio su questo argomento, sentiremo cosa risponderà Carioni».

Per discutere della questione e per esporre le posizioni del Circolo, nella mattinata di sabato 2 luglio si terrà una conferenza stampa nella Sala Polivalente di Binago.

Articolo scritto in Idee e politica, Mobilità e con i tag , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>