Valutazione dei dirigenti comunali: premiato il degrado

Stefano Legnani, segretario cittadino del Partito Democratico, commenta la notizia apparsa oggi sul quotidiano La Provincia sulla classifica di merito sul lavoro svolto dai dirigenti comunali.

Le migliori quotazioni sono state attribuite da Bruni a Viola e Ferro, responsabili dei lavori pubblici; a cui saranno corrisposti dei consistenti premi in denaro

“Lascia quantomeno perplessi la notizia che ai dirigenti comunali che si occupano del cantiere delle paratie sia stato assegnato dal Sindaco il punteggio più alto, quasi il massimo previsto, di valutazione per il lavoro svolto nel 2010. Oltretutto nessun altro dirigente ha avuto un punteggio maggiore, quasi che le migliore professionalità si trovino solo nel settore dei lavori pubblici. Guardando lo stato in cui è ridotta la città è difficile condividere questa lettura. Sfuggono i criteri che guidano queste valutazioni, considerando i numerosi problemi che si sono verificati nella gestione del cantiere delle parati tra i quali, non solo la costruzione di un muro non previsto che ha oscurato la vista del lago, ma anche i continui disagi dovuti ad un’opera che ad oggi non si sa neppure come e quando sarà ultimata. Oltretutto se le cosiddette grandi opere dovevano essere il fiore all’occhiello della maggioranza, il disastro delle paratie è l’emblema del fallimento dell’amministrazione”.

Articolo scritto in Idee e politica, Notizie da Como e con i tag , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>