Archivi tag: maternità

Fondi Nasko: inaccettabile il criterio dei 5 anni di residenza per accesso

Bisogna sostenere meglio e di più la maternità, anche attraverso una revisione dei fondi Nasko e Cresco. E’ inaccettabile porre come criterio di accesso la residenza in Lombardia da almeno 5 anni: è un requisito del tutto ideologico. Il criterio per l’assegnazione dei fondi Nasko e Cresco deve essere quello di aiutare di più chi ha bisogno di più.

Durante la seduta della Commissione Sanità di mercoledì 31 marzo, durante la quale l’Assessore Cantù ha riferito in merito alle linee guida di attribuzione dei Nasko e dei Cresco, ho apprezzato il richiamo alla valorizzazione del ruolo dei consultori pubblici per la presa in carico e l’accompagnamento delle donne che chiedono l’accesso a questi fondi.

E’ importante assicurare che l’accesso ai fondi sia valutato in relazione ad altri aiuti dati a livello territoriale, in una logica di una messa a sistema della rete d’offerta dei servizi già esistenti, perché non è solo del sostegno economico di cui spesso queste donne hanno bisogno.

Milano, 31 marzo 2014

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , , | Lascia un commento