Archivi tag: associazioni

Basta con la speculazione alimentare. E anche questo può essere Expo.

 

 

Borghetti (PD): “Expo: per nutrire il Pianeta, in Lombardia diciamo basta alla speculazione alimentare”


Il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato oggi all’unanimità, nell’ambito dell’Assestamento al Bilancio per l’esercizio finanziario 2012 e al Bilancio pluriennale 2012/2014, l’Ordine del Giorno di adesione alla campagna “Sulla fame non si specula”, promossa da ACLI, Action Aid, Comitato Afro, Pime, Unimondo, settimanale Vita, con l’adesione di numerose altre sigle quali Coldiretti, Acra, Altis, Banca Etica, Casa della Carità, Cesvi, CoLomba, Intervita, Link 2007, Ipsia, Ctm Altromercato, Legambiente, Mani Tese, Slow Food, Terre di Mezzo, Volontari per lo sviluppo, WWF.

 

Soddisfatto il consigliere regionale Carlo Borghetti, che aveva proposto l’Ordine del Giorno: 

“Non dobbiamo dimenticare che il tema di Expo 2015 è “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, e Regione Lombardia, che promuove Expo, non può essere indifferente al tema della fame nel mondo: sono 925 milioni nel mondo le persone che quotidianamente ne soffrono o che sono malnutrite – afferma il consigliere Borghetti - Per questo ho chiesto e ottenuto non solo l’adesione di Regione Lombardia alla campagna “Sulla fame non si specula”, ma anche la garanzia alla trasparenza sui prodotti finanziari utilizzati dalla Regione, in modo che  nella gestione della propria liquidità l’ente non faccia ricorso a prodotti finanziari derivati, legati in qualsiasi modo a materie prime agricole (commodities)”.

 

Per informazioni sulla campagna consultare www.sullafamenonsispecula.org

Pubblicato in Blog Dem | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Dieci maggio, si prega per i giovani e il lavoro

Lunedì, 9 maggio 2011- Domani sera in tutte le diocesi italiane, con particolare attenzione a quelle di Milano, Roma e Napoli, un gruppo di associazioni cristiane impegnate nel sociale ha promosso una veglia di preghiera sul tema “Giovani e lavoro”, per ricordare la beatificazione di Papa Giovanni Paolo II nel trentennale della sua enciclica Laborem Exercens. Una veglia condivisa anche da Acli, Cisl e Movimento Cristiano Lavoratori insieme alle associazioni: Uneba, Azione Cattolica Italiana, Icra, Confcooperative, Coldiretti, Forma, Agesci, Ctg, Cif, Centro Sportivo Italiano, Focsiv, Fondazione Toniolo, Fuci, Cammino neocatecumentale, Rinnovamento nello Spirito Santo, Comunità di Sant’Egidio, Movimento dei Focolari, Mlac, Confartigianato e Compagnia delle Opere. Un momento spirituale utile anche in vista di passi concreti e doverosi da parte delle istituzioni.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , | Lascia un commento

In difesa dell’infanzia

La consegna dell'assegno

Venerdì, 17 febbraio 2011- Ieri mattina ho partecipato per conto dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Lombardia alla consegna dell’assegno del ricavato del Concerto di Natale tenutosi lo scorso 18 dicembre, alle associazioni CAF onlus (Centro Aiuto Bambini maltrattai e alla Famiglia) e “Il Girasole” onlus (che si occupa dei detenuti e dei loro familiari).

Ho ribadito l’importanza di tale iniziativa per tre motivi: il primo motivo è la finalità benefica, doverosa da parte del Consiglio Regionale non solo perché si è tenuta a Natale ma anche perché le istituzioni hanno l’onere di dare il buon esempio; il secondo motivo è che l’iniziativa si è realizzata attraverso un concerto di musica classica che è la musica che meglio può esprimere i sentimenti che sottendono questa iniziativa, il terzo, e non ultimo, è quello di aver avvicinato il Consiglio Regionale della Lombardia ad associazioni operanti sul territorio sottolineando l’attenzione e l’importanza della difesa dell’infanzia da parte della terza camera del Paese.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , | Lascia un commento

Oltre le banalità, perchè la Memoria non sbiadisca

Giornata della Memoria

Giovedì, 27 gennaio 2011- Non è facile trovare ancora qualcosa da dire sul Giorno della Memoria: da quando la giornata è stata istituita dal Parlamento nel 2000, infatti, l’Italia ogni anno si stringe intorno ai tristi ricordi della strage dell’Olocausto, commemorando il momento in cui sono stati abbattuti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz. Eppure una cosa ancora va detta: non dobbiamo avere paura di essere banali e ripetitivi nel portare nelle piazze italiane la testimonianza di ciò che è accaduto, come istituzioni, enti ed associazioni. Continuiamo a proporre e organizzare iniziative sempre nuove, anno dopo anno: lo dobbiamo ai giovani, alle nuove generazioni. Abbiamo il compito di garantire che il loro futuro non venga macchiato indelebilmente come è stato, purtroppo, per il nostro passato. Solo così le raccapriccianti immagini in bianco e nero della tragedia non resteranno solo fotografie sbiadite dal tempo che passa e che vede l’umanità ripetere sempre gli stessi terribili errori.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , | Lascia un commento