Archivi categoria: Territorio

Elezione del Consiglio Provinciale di Brescia

Davvero positivo il risultato delle elezioni provinciali di ieri.
È stato premiato il lavoro svolto dal Presidente Pier Luigi Mottinelli e ha vinto la lista (“Comunità e Territorio”) che ha saputo e voluto interpretare al meglio lo spirito della Riforma Delrio che ha trasformato le province in vere e proprie Case dei Comuni.

http://www.pdbrescia.it/segretario-provinciale/3875-elezione-del-consiglio-provinciale-di-brescia

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , | Lascia un commento

9/10 Dal turismo nuove opportunità per la crescita e il lavoro

Il PD bresciano contianua il suo fitto calendario di appuntamenti. Il prossimo si terrà a al centro Congressi Villa Alba di Gardone Riviera il 3 ottobre e sarà dedicato al tema turismo come opportunità di crescita e di lavoro. Saranno presenti i parlamentari Alfredo Bazoli, Marina Berlinghieri, Miriam Cominelli, Guido Galperti e Vinicio Peluppo, oltre a numerosi attori del sistema turistico lombardo.

20141003_gardoneriviera

 

Pubblicato in Economia e lavoro, Territorio | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Risultati ed eletti Congresso Provinciale PD Brescia

Congresso provinciale 27 ottobre 2013  PD Brescia – Risultati ufficiali

In allegato i risultati e gli eletti all’Assemblea Provinciale di Brescia del PD

Congresso PD Brescia 2013 – eletti lista Bisinella
Congresso PD Brescia 2013 – eletti lista Orlando
Congresso PD Brescia 2013 – eletti lista Vivenzi
Risultati elezioni congresso provinciale – PD Brescia

Pubblicato in Blog Dem, Territorio | 1 commento

Convocati il Congresso Provinciale ed i Congressi di Circolo

ass_provIl congresso provinciale e i congressi di circolo, per l’elezione del Segretario Provinciale, dell’Assemblea Provinciale, del Coordinamento e dei Segretari di Circolo della provincia di Brescia si terranno domenica 27 ottobre. Lo ha deliberato la Direzione Provinciale del Pd di Brescia lunedì sera 7 ottobre. I congressi si terranno il 27 ottobre in uno spazio orario che va dalle ore 9.00 alle 19.00 garantendo l’apertura dei seggi per almeno 4 ore, anche non consecutive. Potranno votare gli iscritti al partito, così come stabilito dallo statuto nazionale.  Elemento essenziale avere sottoscritto prima del voto la tessera 2013. Si potrà sottoscrivere la tessera anche il giorno stesso del voto presso il seggio elettorale. Qui puoi scaricare il regolamento provinciale approvato dalla direzione. I delegati all’Assemblea Provinciale, previsti in numero di cento, verranno eletti direttamente dagli iscritti su base proporzionale territoriale zonale. Chi parteciperà al congresso troverà due schede, una per scegliere il segretario provinciale, e una

Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Territorio | Lascia un commento

Bisinella, Orlando e Vivenzi: parte la sfida per la segreteria bresciana.

I candidati alla carica di segretario provinciale del PD hanno presentato venerdì sera 11 ottobre  le proprie candidature.
Entro le 20, come da regolamento, i rappresentanti di Bisinella, Orlando e Vivenzi hanno depositato le sottoscrizioni previste.
Sono quindi ufficialmente tre i candidati a segretario del Pd bresciano che misureranno il proprio consenso nelle urne dei circoli in tutta la provincia domenica 27 ottobre in una contesa che, come il segretario nazionale Epifani ha ricordato, dovrebbe essere in tutta Italia “fondata sui programmi e sul merito”.

Pubblicato in Blog Dem, Territorio | Lascia un commento

Ripartire dai territori

“Il titolo scelto per questa festa provinciale – spiega Pietro Bisinella, segretario provinciale PD – non è casuale, ma assume quest’anno una valenza a dir poco speciale. Innanzitutto per il panorama politico regionale e nazionale: il PD e l’intera coalizione di centro-sinistra hanno visto nel recente passato elettorale alternarsi grandi vittorie ad altrettanto grandi delusioni. Dove siamo riusciti ad essere più convincenti e meglio compresi dall’elettorato? A livello territoriale, dove siamo tutti più conosciuti a livello personale e collettivo, dove la nostra serietà e capacità professionale è riuscita in questi ultimi anni a fare la differenza su un dato politico che apparentemente poteva sembrare a noi favorevole, ma che in realtà ci vede ancora, soprattutto in Provincia di Brescia in una dimensione di svantaggio. Per questo oggi abbiamo tutti il dovere di rendere ancora più evidente questa grande parte di idee, progetti e persone che partono da Brescia, per offrire ancora più forza a progetti di governo alternativi a quelli della Regione Lombardia a guida leghista e riuscire a conquistare in forma piena il governo del paese”.
Inoltre, continua Bisinella “Il nostro partito presto, vivrà una nuova stagione congressuale, e a mio avviso dobbiamo tutti fare uno sforzo perché prevalga in tutti il senso del partito, la consapevolezza di essere tutti parte di un grande progetto che va ben oltre le nostre legittime aspirazioni personali. A livello bresciano abbiamo costruito molto, la festa in questo senso ci permetterà di conoscere e valorizzare tante piccole o grandi esperienze territoriali, per dimostrare una volta di più che se siamo in grado di fare squadra non Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento

La Provincia fa i conti con alienazioni e patto di stabilità

consiglio_provLa Provincia si trova di nuovo a fare i conti con il patto di stabilità. Lo «spauracchio» degli Enti locali fa capolino in Broletto in merito alla questione della cessione di quote delle società partecipate. Sotto i riflettori è finito il 4,74 per cento della A4 Holding Spa detenuto dalla Provincia. La prima perizia aveva indicato in 45 milioni di euro il valore della società – compartecipata da una serie di enti che vede la Provincia di Bergamo come capofila -, la seconda valutazione è in via di definizione e verrà discussa nel prossimo consiglio provinciale a fine mese. Ma, come ha confermato il ragioniere capo Dario Fenaroli, se la cessione non dovesse avvenire il Broletto si ritroverebbe con svariati milioni di euro in meno rispetto a quelli previsti e ciò andrebbe a incidere sulle rigide regole del Patto di stabilità. Nel presentare alla Prima Commissione lo stato delle alienazioni decise dal Consiglio provinciale, Fenaroli si è trovato a rispondere ai dubbi sollevati dall´opposizione, per voce dei consiglieri del Partito democratico Fabio Ferraglio e Diego Peli.
SOTTO ACCUSA la cessione dello 0,93 per cento delle quote della Centrale del latte di Brescia a Coldiretti per la somma di 215 mila euro: troppo poco, secondo Ferraglio, che porta ad esempio le stime fatte dalla Camera di Commercio – che detiene il 3 per cento della Centrale – che ha fissato una base d´asta superiore alla miglior offerta ricevuta dalla Provincia. Un altro nodo è legato all´Immobiliare Fiera di Brescia, di cui la Provincia detiene il 3 per cento delle azioni: da una base d´asta di 655 mila euro nel febbraio del 2012 si è passati a soli mille euro per la seconda asta nel marzo scorso, andata deserta. Ferraglio ha contestato i «metodi pressappochisti» con cui vengono effettuate le perizie per la seconda asta, denunciando che «se non fosse andata deserta avremmo venduto le nostre quote a mille euro senza che nessun consigliere ne fosse a conoscenza». Questa mancanza di Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Economia e lavoro, Territorio | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Loggia: Commissioni, ufficiale il taglio: saranno dieci

capra_ungariÈ tramontata l´ipotesi, spuntata nell´incontro della scorsa settimana, di tagliare da 8 a 6 i componenti, caldeggiata dal Partito Democratico. Ma il timore di un profilo di illegittimità dal punto di vista della rappresentanza dei singoli gruppi, supportato anche da alcune sentenze del Tar, ha spinto i capigruppo ad un passo indietro.
Sono invece passate alcune proposte di abolizione e di accorpamento che porteranno le commissioni da 12 a 10. Non ci sarà più la commissione Grandi Impianti sportivi, «sostuita invece» da una ad hoc dedicata ad Ambiente ed Ecologia. La commissione Bilancio comprenderà, come proposto da Laura Gamba del Movimento Cinque Stelle con il supporto di Francesco Onofri, anche la Partecipate e la Personale, che sono state abolite. Sull´Urbanistica lavorerà un organismo a sè mentre della Viabilità si occuperà la Metrobus. Restano nella sostanza invariate oltre alla Statuto la Servizi Sociali; Decentramento e Sicurezza; Istruzione, Cultura, Sport e Politiche Giovanili; Commercio; Lavori Pubblici, Cimiteri e Patrimonio (a cui, appunto, è stato «sottratto» l´Ambiente).
Le presidenze saranno definite in un´ulteriore riunione domani,
La nuova geografia delle commissioni ha incassato 7 voti favorevoli della maggioranza più Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

A2A, gli impianti idroelettrici ceduti per 38 milioni di euro –

a2aAlla fine A2A le ha vendute. Proprio come aveva paventato un´interrogazione del Partito democratico in consiglio comunale nel marzo scorso, quando il consigliere Aldo Boifava chiese chiarimenti sulla voce che la multiutility stesse pensando di disfarsi delle cinque centrali ad acqua fluente sul Chiese, il Naviglio e il Mella.
Sì, le ha cedute davvero, tutte e cinque, alla Bkw Italia, che fa parte della Bkw Energie Sa, gruppo svizzero con sede a Berna e un patrimonio di sette centrali idroelettriche, una centrale nucleare e parner in altre 18 centrali idroelettriche, che ora si rafforza ulteriormente.
UN´OPERAZIONE, quella che si sta delineando, che porta nelle casse di A2A 38 milioni di euro, cui potrebbero aggiungersi ulteriori 1,6 milioni «al verificarsi di alcune condizioni entro il prossimo anno», è scritto in una nota della spa quotata in Borsa. La nota prosegue: «A2A, che è stata supportata nella gestione del processo competitivo di vendita da Banca Imi, ha giudicato migliore l´offerta di Bkw non solo dal punto di vista economico ma anche dal punto di vista della continuità della gestione industriale degli impianti ceduti, tenuto conto del contesto territoriale in cui essa viene svolta. Bkw è un primario operatore internazionale del settore, con oltre 3000 dipendenti e direttamente presente in Italia da più di 13 anni».
La vendita delle due centrali di Prevalle su Chiese e Naviglio che producono 9 e 4 GWh, di quella di Cogozzo (4 GWh), di quella di Roè Volciano (12 GWh) e degli 8,5 GWh di Pompegnino in Valsabbia sarà perfezionata domani 5 luglio e si inquadra nell´azione di Continua a leggere

Pubblicato in Economia e lavoro, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Loggia 2013: il nuovo sindaco è Emilio Del Bono

del_bono_2Il nuovo sindaco di Brescia è Emilio Del Bono. Dopo cinque anni di governo di centrodestra, sotto la Giunta del sindaco Adriano Paroli, la Leonessa torna al centrosinstra.
Emilio Del Bono ha conquistato la Loggia con il 56,53% (46.850 voti); mentre l’ex sindaco Paroli si è fermato al 43,47% (36.027) con un distacco percentuale di 13 punti e di oltre 10mila voti.
In cinque anni, Paroli ha perso 24.984 voti, mentre Del Bono ne ha guadagnati 4.390. Nel 2008, infatti, Emilio Del Bono venne sconfitto con il 35,77%, (42460 voti); mentre Paroli era stato eletto per il centrodestra con il 51,4% ovvero, 61.011 voti.
L’affluenza alle urne in occasione del ballottaggio è stata pari al 59,26% (al primo turno era del 65,55%). Hanno votato 84.032 persone su 141.795 iscritti al voto.
Del Bono, nei giorni scorsi, aveva annunciato quattro componenti della sua squadra. Confermata Laura Castelletti nel ruolo di vice sindaco con delega alla cultura; altri tre nomi della prossima Giunta sono Marco Fenaroli, leader della lista “Al lavoro per Brescia”, Federico Manzoni consigliere uscente del Pd e Felice Scalvini, a cui Del Bono potrebbe affidare tutto ciò che rientra nei temi sociali. Per Manzoni invece potrebbe Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento