«Caffaro, in missione per trovare soluzioni»: delegazione della commissione Ambiente della Camera a Brescia

miriam_cominelliLa proposta è stata avanzata dalla deputata bresciana del Pd Miriam Cominelli e volentieri accolta anche dal presidente della commissione Ermete Realacci. Il quale raggiunto telefonicamente da Bresciaoggi, conferma: «Si tratta di una vicenda sicuramente molto rilevante. Me ne ero occupato anche in un´interrogazione il 9 aprile scorso, all´inizio della legislatura, sia a seguito delle notizie apparse (e della trasmissione Presa Diretta, Ndr.) sia in relazione al tema della falda acquifera e agli esiti degli studi epidemiologici. Un tema quindi di cui mi sono già interessato, e sul quale sono stato sollecitato dalla collega Cominelli e anche dallo stesso sindaco di Brescia».
Sarà una giornata densa di incontri, spiega Realacci. Guidata dal presidente, della missione faranno parte come componenti ufficiali oltre alla deputata pidiina anche Mirko Busto del M5S. «Saremo prima dal sindaco, poi in Prefettura e incontreremo sia gli organi tecnici (Asl e Arpa) sia le organizzazioni dei cittadini, i comitati e le associazioni ambientaliste, e poi l´azienda e sindacati». Un´esplorazione, insomma, a 360 gradi. «Un´iniziativa che ha innanzitutto uno scopo di tipo conoscitivo – evidenzia ancora il presidente -; ma per quanto è nelle nostre capacità e nei nostri poteri cercheremo di favorire una soluzione positiva dei problemi aperti».
La missione «ha certamente l´obiettivo di per fare un quadro sullo stato dell´arte del Sito di interesse nazionale, su cosa è stato fatto e su cosa si può pensare di fare meglio – sottolinea Miriam Cominelli -. Da parte mia, l´ho proposto in commissione per tenere viva l’attenzione e allo stesso tempo per fare chiarezza».
Verranno ascoltati, sottolinea la deputata pidiina, non solo il Comune di Brescia ma anche i rappresentanti dei Comuni di Capriano, Flero, Castel Mella e Poncarale che sono stati invitati perché l´inquinamento si è esteso fino lì «e inviterò a partecipare anche tutti i parlamentari bresciani», aggiunge Cominelli. Secondo cui «questa prima nostra azione conoscitiva – aggiunge – potrebbe contribuire anche a rendere più concreta la visita del ministro dell´Ambiente Orlando», prevista per la mattina di venerdì 26

Fonte: Natalia Danesi su BresciaOggi

Articolo scritto in Ambiente e Agricoltura e con i tag , , , , , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>