Consumo di suolo, giuste le preoccupazioni di Legambiente e Coldiretti

consumo-di-suoloLe preoccupazioni di Legambiente e Coldiretti sono pienamente giustificate perché riportano la realtà di consumo di suolo che in Lombardia ha raggiunto dimensioni enormi.

Secondo un dossier realizzato dalle due associazioni, in poco più di 60 anni ogni cittadino lombardo ha perso metà della sua quota di prati e aree coltivate.
>>> Dossier fotografico sul consumo di suolo agricolo in Lombardia #salvailsuolo

La crisi economica ha rallentato il consumo di suolo, ma questa giunta regionale non ha stimolato né un cambio culturale né una riforma della legge urbanistica per un migliore utilizzo del suolo e a una salvaguardia dei terreni destinati all’agricoltura.

Per noi è fondamentale che si facciano convergere tutte le risorse economiche e tutte le semplificazioni burocratiche attorno all’obiettivo della riqualificazione del patrimonio edilizio esistente.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>