Abbonamenti Trenitalia sbagliati: quale danno per pendolari lombardi?

pendolari_vanzagoRegione Lombardia si attivi subito per capire con Trenitalia e le associazioni dei pendolari quanto è l’entità del danno per i viaggiatori lombardi.

La denuncia è stata fatta da Assoutenti ed è relativa all’errore di calcolo degli abbonamenti Trenitalia per le tratte sovra regionali per un algoritmo sbagliato. Negli ultimi dieci anni si è pagato dal 15% al 33% in più del dovuto. Per quanto riguarda la Lombardia le tratte interessate sono quelle Milano–Torino e la Milano–Genova.

Come Pd abbiamo provveduto a presentare un’interpellanza con risposta in Commissione regionale trasporti. Giovedì 9 febbario è già previsto l’intervento dell’assessore Sorte: sarà l’occasione per chiedere conto sull’impatto che questo errore di calcolo ha avuto sugli abbonamenti delle linee regionali interessate e per conoscere le modalità di rimborso che la regione intende mettere in campo.

Con l’interpellanza il Gruppo Pd chiede a Regione Lombardia, in sede conferenza Stato–Regioni, si faccia promotrice di un’ iniziativa che ristabilisca la metodologia corretta di calcolo delle tariffe e le modalità di risarcimento dei pendolari per il danno economico subito.

Alessandro Alfieri, segretario regionale e consigliere PD




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>