Contributi della Regione alla Chili di Stefano Parisi: chiediamo chiarimenti

pirelloneAbbiamo depositato un’interrogazione a risposta immediata sull’accordo di programma che la Regione starebbe per siglare con la Chili S.p.a., società fondata e diretta dall’ex candidato sindaco a Milano, poi designato come rifondatore del centrodestra, Stefano Parisi.

Come conferma una nota di Lombardia Notizie, l’agenzia stampa della Regione, la Chili si impegnerebbe a investire in ricerca e ad aumentare il proprio personale di venti unità, a fronte di un impegno della Regione di 1,2 milioni di euro a fondo perduto su un progetto complessivo di 3,2 milioni. (L’articolo di Repubblica Milano)

IL TESTO DELL’INTERROGAZIONE SU CHILI S.p.a.

Gli accordi, se servono ad aumentare il livello occupazionale, sono sempre i benvenuti. Però in questo caso balza all’occhio l’entità della cifra messa a disposizione dalla Regione, anche in percentuale sull’impegno della Chili, a fronte di un impatto sull’occupazione molto contenuto. E la Chili non è una società qualunque, visto il ruolo che Parisi ha assunto per Milano prima e per il centrodestra oggi. Vogliamo vederci chiaro.

Enrico Brambilla e Onorio Rosati, capogruppo e consigliere regionale PD




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>