Accoglienza profughi, grave l’assenza di Regione Lombardia

majorinoIl capogruppo del Pd in Regione Enrico Brambilla e il consigliere Onorio Rosati hanno visitato nei giorni scorsi il centro di accoglienza di via Sammartini 122 dove hanno incontrato l’assessore al Welfare del comune di Milano Pierfrancesco Majorino.

GUARDA ANCHE: Milano accoglie, ecco come funziona il centro di via Tonale

La situazione di via Sammartini, come quella di altri centri, è molto complicata e senza la sinergia di tutte le istituzioni rischia di diventare esplosiva. Il comune, con la rete del terzo settore, sta facendo miracoli per accogliere i migranti, molti dei quali richiedenti asilo, e per garantire loro condizioni umane. Manca però del tutto la Regione, che con il suo atteggiamento pilatesco ed ideologico contribuisce ad aggravare la pressione dei profughi su Milano, anziché agevolarne la distribuzione tra i comuni.

Le polemiche di queste ore, tanto della Lega quanto di Forza Italia, sono irresponsabili e biecamente strumentali: comunque la si pensi sul tema, occorre intanto prendere atto di numeri crescenti e della inadeguatezza delle attuali strutture. Ciò anche nell’interesse dei cittadini italiani residenti in quella zona, amministrata dal centrodestra.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>