La maggioranza approva la legge sulla casa con il nostro voto contrario

home-589068_1920È stata approvata nel tardo pomeriggio a maggioranza (41 sì, 28 no, 0 astenuti) la nuova legge regionale lombarda sulle politiche abitative. Noi abbiamo votato contro.

La maggioranza ha bocciato quasi tutti i nostri 38 emendamenti, mentre è stato approvato l’ordine del giorno che chiede l’approvazione di un programma decennale per l’edilizia residenziale pubblica, nell’ambito delle politiche di risparmio energetico, di riduzione dell’impronta ecologica e di riorganizzazione del tessuto urbano.

 

QUI LE NOSTRE PROPOSTE PER LA CASA IN LOMBARDIA

Questa legge non risponde alle quattro urgenze delle politiche abitative pubbliche: la carenza di risorse, l’assenza di un piano concreto per aumentare l’offerta di alloggi, il costo eccessivo dell’abitare (causa dell’ingente morosità incolpevole tra gli inquilini delle case Aler) e la scarsa qualità dei servizi. Il nostro giudizio non può che essere negativo.
Enrico Brambilla e Onorio Rosati

 

1 comment

  1. Pingback: La grande illusione della casa in Lombardia | BlogDem




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>