Carcere e detenuti, la strada è quella della prevenzione e del recupero

carcereApprovate all’unanimità dal Consiglio regionale due risoluzioni sui diritti delle persone detenute. L’obiettivo è quello di generare percorsi effettivi di recupero per chi si trova nelle strutture carcerarie e di prevenzione nei giovani (attraverso la formazione). I due documenti sono il frutto del lavoro puntuale e delle visite effettuate negli istituti di detenzione lombardi da parte dei commissari della Commissione speciale Carceri.

Intervenire sui detenuti per renderli partecipi dell’importanza del recupero e dei suoi scopi educativi: sono queste le necessità evidenziate dalle nostre risoluzioni, oltre alla necessità di far comprendere ai più giovani che il detenuto è  una persona da reinserire nella società, una volta scontata la pena.

Sono quindi diversi gli obiettivi contenuti in queste due risoluzioni, la cui attuazione prevede il coinvolgimento degli insegnanti, delle amministrazioni carcerarie, del comitato scientifico regionale. L’auspicio è quello di arrivare a una programmazione per la promozione di varie azioni, per un percorso veloce e strategico, capace di tenere insieme tutte le realtà del sistema carcerario e della sanità carceraria lombarda.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>