Fin che si protesta c’è vita

Segnaliamo l’editoriale dell’ultimo numero della newsletter del Gruppo PD

Maroni deve ringraziare Alfano. La scontata bocciatura dell’accorpamento del sempre più misterioso referendum sull’autonomia con il secondo turno delle amministrative ha dato modo al governatore di tornare su un argomento che pare ormai finito fuori dai riflettori dei media e dall’interesse più generale dei cittadini lombardi.
Continua a leggere qui




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>