Controllo e valutazione in sanità, scelti dalle opposizioni i componenti del comitato

pirelloneI capigruppo di opposizione hanno scelto a maggioranza i tre componenti del comitato di direzione dell’Agenzia di controllo del sistema sociosanitario. Si tratta di Marino Nonis, Giovanni Bladelli e Francesco Ceratti, tutti facenti parte della short list dei nomi forniti dalla Giunta regionale e selezionati dall’apposito comitato tecnico.

Si tratta di professionisti di esperienza e senza conflitti di interesse o motivi di incompatibilità. Due di essi hanno maturato la loro esperienza lavorativa al di fuori della Regione Lombardia e possono quindi svolgere il loro compito portando anche una prospettiva differente. Il comitato di direzione e il direttore Andrea Mentasti, quest’ultimo nominato dal presidente Maroni, costituiscono gli organi di vertice dell’Agenzia, introdotta con la recente revisione della sanità lombarda.

«Ci auguriamo che l’agenzia possa iniziare a lavorare presto per assolvere quel compito di controllo e valutazione che tanto serve alla sanità lombarda per superare i problemi del recente passato. L’agenzia va strutturata e questo è il primo impegno delle prossime settimane. Non è stato possibile raggiungere l’intesa con il Movimento cinque stelle che evidentemente è più avvezzo alle incursioni in maschera che ad assumersi, quando la carica e la situazione lo richiedono, le necessarie responsabilità. Siamo peraltro convinti che anche l’M5S non possa che convenire sulla qualità delle scelte fatte» dichiarano i capigruppo del Pd e del Patto Civico Enrico Brambilla e Lucia Castellano.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>