La Regione non è la sede della Lega, ma qualcuno lo dimentica troppo spesso

latteConfondere l’istituzione con gli interessi di partito è un fatto gravissimo che la Lega continua a ignorare. Lunedì Regione Lombardia è stata sede di un incontro politico quando la sua funzione è ben altra. L’incontro era tra Fava, Salvini e le rappresentante degli allevatori, anche se nemmeno tutte le associazioni degli agricoltori erano presenti. Questo la dice lunga sulla credibilità che l’assessore sta dimostrando a un mondo che è in difficoltà e che di tutto avrebbe bisogno,tranne che di prese di posizione per mere rendite politiche e partitiche.

Ancora una volta quindi il tema del latte è stato trascinato dai leghisti al centro delle polemiche: su una questione di cui si sta occupando in prima persona il Ministro Maurizio Martina, e nonostante gli inviti a farsi da parte, continuano a inserirsi non solo l’assessorato guidato dal leghista Fava, ma ora anche il segretario del Carroccio Salvini. E questo è davvero incomprensibile e ingiustificabile.

Salvini non era certo presente in qualità di europarlamentare, se no non si capisce perché non sono stati invitati anche gli altri suoi colleghi lombardi. E non ci risulta che si intenda di agricoltura.  Anzi, l’unica volta che la Lega si è occupata di latte, agli agricoltori lombardi è costata salatissima. Se proprio vuole intervenire, lo faccia nelle sedi a lui preposte, ovvero, appunto, il Parlamento europeo, invece che presentarsi a un incontro per mera propaganda.

Chiediamo quindi a Maroni se vuole ancora avvallare le uscite estemporanee del suo assessore o se intende, insieme al Governo e a tutte le associazioni di categoria, cercare soluzioni condivise che risolvano i numerosi problemi dell’agricoltura. Ad esempio, lo invitiamo a utilizzare una parte dei 30 milioni di euro destinati all’inutile referendum sull’autonomia proprio per aiutare il comparto.




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>