Grazie alla maggioranza più difficile la vendita delle azalee contro il cancro

azalea-mammaGrazie al provvedimento della maggioranza da oggi in poi sarà più difficile la vendita delle azalee contro il cancro o dei bonsai per la lotta all’AIDS.
Sono state infatti approvate in Aula, con il voto contrario del PD, le ennesime modifiche alla legge sul commercio. Grave che si sia voluto intervenire con metodi punitivi anche sulle vendite di piazza a fini solidaristici. Il nostro voto contrario è motivato poi anche dal fatto che procedere a spizzichi e bocconi, continuando a modificare il testo unico sul commercio in questo modo, non ci trova d’accordo. Prima sugli hobbisti, poi sui mercatini di Forte dei marmi, pochi mesi fa sulle sagre.
È un metodo sbagliato, per questo avevamo presentato una mozione, che è stata bocciata, che impegnava la Giunta a presentare una proposta unitaria di revisione, in collaborazione con la Commissione Attività produttiva, della legge sul commercio nel suo complesso. Anche sulle fiere, poi, la Giunta è intervenuta almeno sei volte dal 2013.  A 1500 comuni lombardi si chiede a questo punto di fare 3 regolamenti, per le sagre, per i mercatini, per le fiere. Assurdo.

Agostino Alloni, consigliere regionale Pd 




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>