Un reddito di confusione più che di cittadinanza

Segnaliamo l’editoriale dell’ultimo numero della newsletter del Gruppo PD

Oltre due miliardi e 100 milioni di fondi strutturali europei arriveranno in Lombardia nei prossimi sei anni. Un fiume di soldi che andrebbe indirizzato al meglio per creare sviluppo, consolidare infrastrutture innovative e intervenire sull’inclusione sociale.
La Lombardia è la regione italiana più rigorosa nello spendere questi quattrini, tanto che nella programmazione che si è chiusa nel 2014 potrebbe arrivare vicina al 100% della spesa.
Continua a leggere qui

1 comment

  1. io appartengo alla categoria “a rischio”,troppo giovane per andare in pensione,troppo vecchio per lavorare,subisco i ritardi della giustizia e le vessazioni del fondo pensioni che trattiene il TFR,e vi chiedo che giustizia e’ quella che vede sprechi e corruzione quando i cittadini sonio allo stremo.ho gia’ maturato 37 anni di contributi. ritengo il salario di cittadinanza un banco di prova per questo governo,che deve dare un segnale forte di equita’ sociale. saluti




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>