Sicurezza e responsabilità dopo la strage di Milano

Segnaliamo l’editoriale dell’ultimo numero della newsletter del Gruppo PD

In una Milano sotto choc per quanto accaduto a Palazzo di Giustizia si fa fatica a parlare di politica. Le tre vittime provocate dalla follia omicida di Claudio Giardiello, imputato per bancarotta fraudolenta, ci ricordano drammaticamente come la vita di tutti noi può essere appesa a un filo e come la totale e completa sicurezza sia un’illusione, nonostante i sacrifici a cui siamo disposti a sottoporci per ottenerla.
Continua a leggere qui




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>