Autonomia, iniziamo subito il percorso con il Governo. Il referendum non serve

LombardiaMartedì presentiamo, insieme al Patto Civico, una mozione urgente che impegna la Regione a rispondere all’invito del Governo e ad avviare da subito la procedura per il trasferimento di maggiori funzioni alla Lombardia ai sensi dell’articolo 116 della Costituzione. Senza dunque attendere il referendum consultivo sull’autonomia votato dal Consiglio regionale il 17 febbraio scorso (con il nostro voto contrario).

LEGGI ANCHE: Il referendum da 30 milioni non serve, parola del Governo

È della scorsa settimana la lettera inviata al presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo dal sottosegretario di Stato Gian Claudio Bressa con cui manifesta la disponibilità del Governo ad avviare fin da subito il confronto interistituzionale in merito. Il quesito del referendum consultivo verte proprio sulla volontà di intraprendere questo percorso per ottenere ulteriori forme di autonomia per la Regione Lombardia.
Il Governo dà la sua disponibilità e sarebbe assurdo non coglierla. Risparmieremmo tempo e denaro, quelli necessari per fare il referendum. La nostra proposta è da subito a disposizione di tutti i capigruppo del Consiglio regionale, di maggioranza e di opposizione, perché la possano condividere e sottoscrivere.

2 comments

  1. Pingback: Province, la consulta fa chiarezza. Ora la Regione smetta di fare la guerra al governo | BlogDem

  2. Pingback: Autonomia: fra Regione e Governo una trattativa senza retropensieri | BlogDem




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>