No al convegno al Pirellone con il leader di Forza Nuova

Abbiamo inviato una lettera al presidente Maroni per chiedere di revocare l’uso della sala Gonfalone al Gruppo consiliare misto – Fuxia People per il convegno che si terrà lunedì prossimo al Pirellone dal titolo “La croce: un segno un simbolo. Il ruolo della donna” che prevede tra i relatori il leader di “Forza Nuova” Roberto Fiore.

La possibilità che il luogo di rappresentanza delle istituzioni democratiche della nostra Regione possa accogliere un esponente che nega l’idea della democrazia e si ispira a dottrine negazioniste, xenofobe, e promuove l’odio come mezzo di lotta politica rappresenterebbe una macchia indelebile per la Lombardia. Esprimiamo profondo disappunto per questa iniziativa che condanniamo per l’offesa che reca alla democrazia e alla laicità.

La sede di Regione Lombardia non deve diventare palcoscenico per personaggi inquietanti come Roberto Fiore, un estremista di destra già indagato per banda armata e associazione sovversiva e latitante per dieci anni in Gran Bretagna. Una figura così discutibile non è assolutamente benvenuto qui in Regione e non ha alcun titolo per venire a fare lezioni su alcunché tanto meno sulla donna.

Enrico Brambilla, consigliere regionale PD




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>