Luoghi di culto, legge incostituzionale e sbagliata

sarajevoIn Germania stanno costruendo 170 moschee, noi invece stiamo per approvare una legge (voluta dalla maggioranza) che limiterà la libertà di culto e alimenterà uno scontro inutile tra cittadini e culture. La libertà di professare una religione non può e non deve essere elargita a discrezione della maggioranza di centrodestra: ci sono 450mila musulmani in Lombardia che hanno diritto ad avere un luogo in cui pregare e che invece vengono accomunati ai sanguinosi fatti di Parigi. (Nella foto la città di Sarajevo con il campanile della chiesa francescana vicino al minareto)
Questa legge è palesemente incostituzionale e sbagliata, un pretesto per il centrodestra per interdire il bando del comune di Milano ma che nei fatti lederà la libertà di culto per molte comunità religiose presenti in Lombardia, da Bergamo a Pavia, da Crema a Como. La legge è stata smontata pezzo per pezzo da tutti gli esponenti delle diverse confessioni religiose intervenute in Commissione Territorio nonché da ANCI e dalla Diocesi di Milano. Ma prima tra tutti dagli uffici legislativi del Consiglio regionale. La maggioranza non può non tenerne conto.

Jacopo Scandella, consigliere regionale Pd 

 




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>