Consumo di suolo, da Maroni ancora solo parole

Maroni a primavera: “l’8 luglio in consiglio la legge sul consumo di suolo”.
Poi, un piccolo slittamento: “il 15 luglio in consiglio la legge sul consumo di suolo”.
Passa ancora una settimana e…: “il 30 luglio in consiglio la legge sul consumo di suolo”.
Maroni, oggi: “l’11 novembre in consiglio la legge sul consumo di suolo”

consumo suoloSul progetto di legge di contrasto al consumo di suolo sembra di vivere un deja vu. Le dichiarazioni di Maroni, che annuncia con sorprendente sicurezza che il testo approderà in Aula il prossimo 11 novembre, sono identiche a quelle rilasciate nel giugno scorso quando assicurava che il testo sarebbe arrivato in Aula il 24 luglio per l’approvazione definitiva. Ma ormai siamo abituati a vedere un testo iscritto per ben quattro volte all’ordine del giorno dell’ Aula (prima l’8 luglio, poi il 15 luglio, il 30 luglio e adesso l’11 novembre) e mai approdato in Commissione.
Maroni sa meglio di noi come stanno le cose: una discussione vera e propria non c’è mai stata perché ad oggi manca ancora un testo sul quale confrontarsi a causa della maggioranza spaccata al suo interno e che lui stesso non riesce a metter d’accordo. Di una cosa però siamo certi: il progetto di legge non è stato ancora calendarizzato nel programma dei lavori della commissione Territorio nonostante manchi un mese all’approvazione in Aula.
Jacopo Scandella e Agostino Alloni, consigliere regionali Pd 

LEGGI ANCHE: Consumo di suolo, la maggioranza resta divisa. Il PD lascia il gruppo di lavoro
Il consumo di suolo deve diventare l’eccezione




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>