Eterologa: la maggioranza conferma una scelta sbagliata, ingiusta e iniqua

La maggioranza di centrodestra ha bocciato la mozione di Pd e Patto Civico sulla fecondazione eterologa. La mozione chiedeva a Regione Lombardia di tornare indietro sulle scelte fatte attraverso la recente delibera, che introduce una compartecipazione alla spesa per la prestazione – iniqua – a differenza di quanto fatto dalle altre regioni che hanno scelto di far pagare solo il ticket alle coppie che decidono di accedervi.

IL VIDEO DEL PRESIDIO DAVANTI AL PIRELLONE

Purtroppo la maggioranza si è arroccata sulle sue posizioni parandosi dietro alla scusa economica, ma chiaramente esplicitando una posizione preconcetta di fondo. Rimane dunque in essere questa delibera sbagliata, ingiusta e iniqua che consentirà solo ai ricchi di poter scegliere di rivolgersi a centri privati o altrove e di pagare per avere un figlio con questa tecnica. Resta comunque l’auspicio che nella Conferenza Stato Regioni il 25 settembre prossimo si possa effettivamente trovare una modalità di applicazione omogenea della fecondazione eterologa in tutte le regioni, a cui alla fine chiediamo che si accodi anche la Lombardia.
La questione etica è già risolta a monte dalla legge che fissa i confini entro cui muoversi, ovvero le coppie eterosessuali, in età fertile, conviventi o sposate come da articolo 31 della Costituzione. Il punto vero sono le modalità di applicazione di quanto stabilito dalla Corte costituzionale. E Regione Lombardia opera in tal senso la scelta più oscurantista possibile producendo, nel tentativo di ostacolare comunque il ricorso all’eterologa, una discriminazione odiosa tra le coppie benestanti e quelle che invece non potranno permettersi i costi della terapia . Il centrodestra lombardo, in modo crudele e iniquo, nega un diritto imponendo la propria visione integralista. E il paradosso è che lo fa proprio a danno di quella famiglia tante volte sbandierata come feticcio da esaltare e difendere.

Sara Valmaggi, PD, e Lucia Castellano, Patto Civico

2 comments

  1. Pingback: Eterologa: il PD contro la scelta di Regione Lombardia | PD Lombardia

  2. Pingback: Eterologa, la Lombardia resta indietro. Altro che regione guida | BlogDem




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>