Grazie al PD nasce il fondo regionale di edilizia sociale

chiaviAbbiamo portato a casa un grande risultato sul tema delle edilizia residenziale pubblica in Regione Lombardia. Per la prima volta la Giunta non interverrà sulle politiche abitative solo con prestito o finanziamenti una tantum, ma si impegna a costituire un fondo (presso Finlombarda) per sostenere interventi di recupero, riqualificazione e manutenzione degli alloggi.
L’istituzione di un fondo ah hoc permetterà di avere risorse strutturali che daranno continuità e certezza di finanziamento alle politiche abitative in Regione Lombardia. Questo è un primo significativo passo verso la soluzione di problemi sociali legati all’abitare in Lombardia e siamo contenti di poter dire che il gruppo del partito democratico ha avuto un ruolo fondamentale in questa vicenda.

Onorio Rosati (consigliere regionale PD) primo firmatario di un emendamento che chiede l’integrazione di un articolo, il 13 bis, all’assestamento di bilancio con il quale si impegnava la Giunta a costituire un fondo regionale di edilizia sociale, da finanziare annualmente con risorse statali e regionali. Il contenuto è stato poi recepito all’interno di un emendamento, il 407, presentato dalla maggioranza e approvato dall’Aula a grande maggioranza, con l’incomprensibile voto contrario del Movimento 5 Stelle.

 

1 comment

  1. Pingback: Oggi i lombardi hanno 30 milioni di euro in meno | BlogDem




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>