Laura Prati, un dovere per tutti noi ricordarla. Sempre

Laura era una combattente vera, ha sempre lavorato con impegno e dedizione. La ricordiamo con passione ed entusiasmo. Penso alla forza con cui portava avanti le sue battaglie: deve restare un simbolo. Laura è e sarà un punto di riferimento per tanti amministratori, soprattutto in un momento storico così difficile. Il suo deve essere un ricordo continuo di quello che dobbiamo fare per i nostri amministratori, per non lasciarli soli (Alessandro Alfieri, segretario regionale PD)

È passato un anno da quando Laura è stata tolta ai suoi cari e alla sua comunità per un assurdo, folle e orrendo gesto. L’abbiamo salutata in una calda giornata con tutta Cardano che piangeva il suo Sindaco. Ho avuto l’onore di conoscere Laura nella bella e appassionante campagna elettorale che la portò alla guida del suo comune. Laura rappresentava un amministratore che “ha fatto il suo dovere”. Piangiamo una militante che ha dedicato la sua vita a costruire un mondo diverso e migliore. Lo sanno i suoi cari che fanno ogni giorno i conti con la sua assenza. È un dovere per tutti noi ricordarla. (Andrea Orlando, ministro della Giustizia)

laura_prati_pirellone

22 luglio 2013 – 22 luglio 2014.
Nel primo anniversario della morte della sindaca di Cardano al Campo Laura Prati,
il Consiglio regionale le ha intitolato una sala del Pirellone




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>