D’Ambrosio, un’impronta indelebile che abbiamo il compito di conservare

La scomparsa di Gerardo D’Ambrosio ci addolora profondamente. L’uomo, il magistrato e da ultimo il senatore della Repubblica lasciano un vuoto profondo nella società lombarda e italiana. Tuttavia il suo esempio e la sua opera lasciano nella nostra storia recente un’impronta indelebile che la comunità politica, giuridica e civile hanno il compito di conservare.

Alessandro Alfieri, segretario del Pd lombardo




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>