Stamina: parte l’indagine conoscitiva voluta dal PD

staminaObiettivo: chiarezza. L’indagine conoscitiva su Stamina voluta dal Pd, cui da oggi è stato dato l’avvio in Commissione Sanità, si occuperà di avere risposte in merito al coinvolgimento di Regione Lombardia nella vicenda e di delineare una road map che durerà non più di 4 mesi, per arrivare a breve ad una relazione conclusiva da sottoporre eventualmente al Consiglio.

LEGGI ANCHE: Stamina, il silenzio di Mantovani continua (VIDEO)

Il lavoro che la Commissione Sanità dovrà portare avanti dalle prossime settimane è un lavoro delicato di acquisizione degli atti e ascolto dei diversi interlocutori: dagli assessori regionali che si sono avvicendati dal momento in cui è iniziata la sperimentazione ai presidenti dei Comitati etici, dai dirigenti dell’Assessorato competente agli esperti della Commissione Sviluppo Sanità di Regione Lombardia. A uscire irrimediabilmente compromessa da questa vicenda sarà l’immagine degli Spedali Civili di Brescia e quella della sanità lombarda nel suo insieme se non si farà chiarezza sui tanti lati oscuri che ancora avvolgono il metodo Stamina. Devono venir fuori tutti i dettagli, a cominciare dalla ragione e dai presupposti della convenzione del 2011 tra gli Spedali Civili di Brescia e Stamina Foundation; dal ruolo svolto dalla Direzione Generale Salute della Regione; al costo diretto e indiretto per il Servizio Sanitario Regionale.

Gianantonio Girelli, consigliere regionale PD

2 comments

  1. Pingback: Stamina, partita l’indagine conoscitiva | BlogDem

  2. Pingback: Indagine su Stamina, ancora troppe risposte inevase | BlogDem




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>