Da Scola parole importanti: significativo il passaggio sull’accoglienza degli immigrati

scolaL’incontro tra il Consiglio regionale e il cardinale Scola ha rimesso al centro del dibattito temi importanti, spunti di riflessione che ci auguriamo entrino nell’agenda dei lavori della Regione. Come non notare il sentito passaggio sull’accoglienza verso i cittadini immigrati.

In Lombardia ci troviamo di fronte al paradosso di un’apertura crescente alla dimensione internazionale per quanto riguarda la crescita economica e la realtà dell’export, insieme alle forti perplessità, quando non a vere e proprie resistenze, con cui talora affrontiamo la realtà, destinata a crescere, dell’immigrazione nelle nostre terre. Un dato, però, è sotto gli occhi di tutti (Rapporto Caritas-Migrantes 2013): il processo di invecchiamento viene rallentato soprattutto grazie all’apporto degli immigrati. Mentre lo sviluppo delle esportazioni mostra la capacità di andare incontro a mercati lontani e culturalmente differenti – si pensi agli Stati Uniti ma, soprattutto, all’Asia –, tale capacità sembra venir meno quando si tratta di affrontare equilibrate politiche di integrazione, nel rispetto della legalità. Gli immigrati rappresentano quindi una potenzialità, ma se non ci decidiamo a tradurre questo processo di meticciato di civiltà in una possibilità effettiva il nostro futuro sarà più difficile. (Il discorso di Scola, versione integrale)

Ci auguriamo che gli applausi dei colleghi della Lega, di Maroni in primis, portino presto al recepimento delle parole del cardinale. Lo vedremo presto. Il Cardinale non ha proferito parole di cortesia, ha posto alla politica regionale alcune istanze care alla chiesa ambrosiana.
Un incontro importante, non scalfito dal furbo aventino dei grillini, che una volta disdegnavano i giornalisti e ora farebbero di tutto per ottenere un’inquadratura.

1 comment

  1. Pingback: Le parole di Scola e le resisistenze della Lega | BlogDem




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>